• Mer. Ott 27th, 2021

Vitulazio. Abbattuti i cipressi nel cimitero, il consigliere Russo attacca il sindaco Romano

DiThomas Scalera

Dic 17, 2016
Il sindaco Luigi Romano e l’Avv. Raffaele Russo

VITULAZIO. Abbattuti i cipressi nel cimitero. L’amministrazione Romano ho ordinato l’abbattimento dei maestosi cipressi nel nuovo cimitero comunale. Si è trattato di un vero e proprio attentato al patrimonio arboreo della collettività. Il sindaco si è comportato come padrone assoluto del paese, ha assunto una decisione senza un confronto con i cittadini e con le altre parti politiche. Non si comprendono le motivazioni che hanno determinato l’amministrazione ad assumere una così scellerata decisione.
Chiederemo conto al sindaco e gli uffici competenti le ragioni di tale azione di devastazione posta in essere dall’amministrazione targata romano.
Però a ben vedere da un sindaco che da anni ha il culto del cemento e della cementificazione non ci potevano aspettare niente di diverso. La sua logica politica va nella direzione della devastazione del territorio e dell’ambiente. In questo caso ha anche violato un luogo sacro, eliminando degli elementi simbolici che, in un luogo di sepoltura, assumono una funzione importante a presidio di quella “corrispondenza d’amorosi sensi” che lega ognuno di noi ai propri cari.

Raffaele Russo

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru