Comunicati Stampa

Vitulazio. Di Gaetano: “Consentire agli studenti di recuperare libri e quaderni lasciati a scuola”

Comunicato del Consigliere comunale Francesco Di Gaetano

VITULAZIO. La mia proposta al Sindaco: In ottemperanza alla disposizioni di sicurezza emergenza sanitaria Covid-19, i docenti hanno avuto indicazioni operative e il supporto necessario per l’attivazione della DAD così come previsto dalle circolari Miur 388 del 17/03/2020 e 392 del 18/03/2020 ossia organizzare tutta l’attività didattica su piattaforme: carico video lezioni, esercizi da svolgere singolarmente o a piccolo gruppo senza bisogno di trovarsi fisicamente a svolgerli, attività di recupero e approfondimento.

La quarantena – aggiunge il consigliere comunale-  si va raddoppiando e dobbiamo permettere agli studenti di accedere al proprio materiale scolastico per proseguire il lavoro a casa, secondo la Didattica a Distanza.

In base al decreto Cura Italia non si esclude l’uso di libri o di altri strumenti e si tiene conto che, soprattutto nella primaria avere gli strumenti di studio abituali rassicura gli alunni e non interrompe il lavoro già avviato. 

Ritengo fondamentale, considerate le segnalazioni giunte dalle mamme e dai papà,  consentire il recupero dei libri, quaderni, elaborati, disegni, che possano essere utili a gestire con il massimo equilibrio questo momento di difficoltà. 

La scuola è importante perché vi si impara a leggere e a scrivere, ma anche perché è un luogo di notevole socializzazione.

SI CHIEDE, con la presente Il recupero, con calendario ben organizzato, del  materiale scolastico per proseguire al meglio l’attività a casa, magari, suddiviso per classi e CONSEGNA a domicilio con l’ausilio della Protezione civile.

Il presente comunicato ai fini della collaborazione con la S.V.

Il Consigliere comunale Francesco Di Gaetano

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.