• Ven. Ott 22nd, 2021

Vitulazio. Mala amministrazione, il PD attacca: “E' una vergogna! Devono dimettersi”

DiThomas Scalera

Feb 23, 2017

VITULAZIO. E’ UNA VERGOGNA!
In circa tre anni di mala amministrazione il sindaco Romano con i suoi fidi scudieri ha fatto molti danni ai cittadini di Vitulazio e al territorio:
–         Ha “regalato” alla ditta GE.S.I.A., che tutti conoscono, i soldi che si ricavano dalla raccolta differenziata dei rifiuti, presumibilmente in cambio di chissà quali vantaggi, mentre quei soldi dovevano andare ad alleggerire la tassa rifiuti che i cittadini pagano;
–         Ha favorito la speculazione edilizia e lo scempio del territorio e vuole continuare a farlo con un Piano Urbanistico comunale a misura di imprese speculative e contro i proprietari di terreno agricolo;
–         Ha gestito in modo privatistico, come hanno rilevato anche gli organi inquirenti, l’attività amministrativa, SENZA ALCUNA TRASPARENZA, anzi non consentendo ai cittadini di accedere a importanti informazioni tra cui quelle in materia ambientale.  Infatti, in violazione dell’articolo 40  del D.Lgs.n.33/2013,         sul sito del comune non esiste la rubrica dedicata alle informazioni ambientali e, d’altra parte, la sezione “Amministrazione Trasparente” è in totale disuso.
   Ora sindaco e vice sindaco sono in stato di arresto e l’assessore Falco è indagata.   La Procura della Repubblica ha riscontrato che questa amministrazione ha gestito il potere ad uso e vantaggio privato. Nello specifico avrebbero commesso illeciti affidando la gestione dei rifiuti senza gara e in cambio di soldi e favori.
Sul piano penale il giudizio spetta solo alla Magistratura, ma sul piano politico non abbiamo dubbi: non sono degni della fiducia dei cittadini e devono dimettersi.
Vitulazio, 21 febbraio 2017
La Sezione P.D. di Vitulazio

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru