• Gio. Ott 28th, 2021

Vitulazio. PUC, Russo: “Sulla tutela e sulla salvaguardia del nostro territorio non faremo sconti”

DiThomas Scalera

Nov 29, 2016
Il sindaco Luigi Romano e l'Avv. Raffaele Russo
Il sindaco Luigi Romano e l’Avv. Raffaele Russo

VITULAZIO. Incontro per la sottoscrizione delle osservazioni al PUC Nonostante il maldestro tentativo di boicottare l’incontro di ieri sera presso il Centro Agorà, tante persone hanno partecipato all’evento e hanno sottoscritto il documento che, entro il giorno 2 dicembre, presenteremo agli uffici competenti. Altri, che per concomitanti impegni non sono potuti essere presenti, ci hanno contattati per aderire alla nostra iniziativa. Tante persone hanno capito che il piano proposto dall’amministrazione guidata da Romano è uno strumento predisposto solo a vantaggio di grossi speculatori ed affaristi.

Ieri sera l’ex vicensindaca Del Monte ci ha riferito le modalità di redazione del piano urbanistico, operazione condotta dal sindaco personalmente nella sua stanza e con l’ausilio di qualche suo fidato sondale. il primo cittadino, come svelato dalla sig.ra Del Monte, anziché tenere conto degli interessi della collettività, ha curato solo gli interessi particolari e personali di chi è andato a chiedere a lui personalmente di avere il terreno edificabile. Come al solito si è comportato da padrone del paese, disattendendo i principi di partecipazione e trasparenza. Il documento di pianificazione del territorio è stato per tutto questo tempo, prima dell’adozione e della pubblicazione, nel cassetto della sua scrivania e nelle mani di qualche tecnico di sua fiducia, che in nome e per conto del sindaco, ha promesso e offerto aggiustamenti e cambiamenti.

Il mercato delle vacche grasse non si è ancora concluso in quanto, il Sindaco e qualche suo sondale, continuano a promettere interessamenti, aggiustamenti e modifiche dissuadendo le persone dal fare ricorso alle vie legali, dando false informazioni circa la necessità di fare le osservazioni al PUC. I cittadini, però, hanno capito che questo strumento urbanistico avvantaggia solo grossi ed importati imprenditori, taglia fuori dal mercato gli imprenditori locali, esclude i tecnici del paese, gli artigiani e tutti gli altri operatori del settore. Le maga costruzioni di 80 – 100 unità abitative saranno appannaggio di chi avrà la disponibilità ad investire cifre a sei zeri, le zone di completamento sono disciplinate da regolamenti restrittivi e capestri che di fatto impediranno ai singoli di costruire casa, i comparti sono una vera e propria truffa perché annullano il diritto di proprietà, la vasta e sovrabbondante zona industriale-produttiva-commerciale è stata disegnata solo per consentire a qualche grosso imprenditore di moltiplicare i suoi capitali. La osservazioni che presenteremo al Comune sono solo l’inizio per una battaglia che continuerà davanti alle altre Autorità.

Nel frattempo verificheremo anche se il piano urbanistico, così come disegnato e voluto da Romano, sia finalizzato a tutelare interessi illeciti e sospetti di qualcuno. Sulla tutela e sulla salvaguardia del nostro territorio non faremo sconti a nessuno, denunceremo eventuali abusi e imbrogli che eventualmente dovessero emergere dagli atti e dai documenti che stiamo ancora esaminando e studiando.

Vitulazio, 27.11.2016

Il Capogruppo di Minoranza Consigliere Comunale

Avv. Raffaele Russo

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru