• Mar. Ott 19th, 2021

Volla. Aree verdi, prosegue la riqualificazione. Soddisfatto il sindaco Viscovo

DiThomas Scalera

Mar 24, 2017

VOLLA. L’assessore con delega all’ambiente, Gianluca Pipolo, prosegue nel lavoro di piantumazione degli alberi e di qualifica delle aree verdi abbantonate di Volla.

Sono numerosi i progetti in programma e una delle priorità è quella della piantazione di alberi e la sistemazione delle villette presenti sul territorio e il recupero delle aree verdi da troppo tempo abbandonate.

Sono stati piantati ligust in via Petrarca, in via San Giorgio sono state piantate querce o lecci. L’operazione verrà terminata in autunno. “Abbiamo un programma ben preciso e stiamo accelerando nei nostri interventi per ridonare alla città spazi verdi da troppi anni trascurati”. Queste le dichiarazioni dell’assessore con delega all’ambiente, Pipolo che prosegue: “Una delle nostre priorità è proprio la cura degli spazi verdi e delle villette presenti sul territorio. Sono in programma, inoltre – spiega l’assessore – alcuni eventi che vedranno protagonisti i nostri amici a quattro zampe. Verrà presentato un progetto – continua Pipolo – di primo soccorso per i randagi presenti in città ed una serie di interventi che possano aiutare i volontari che operano a Volla”.

Soddisfatto il sindaco Andrea Viscovo del lavoro dell’assessore Pipolo. “E’ un nostro obiettivo rivitalizzare gli spazi verdi e tutte quelle aree che necessitano di maggiore attenzione. Presto – conclude il primo cittadino Viscovo – saranno riqualificati e consegnati ai cittadini”.

Andrea Viscovo
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru