Gio. Feb 27th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Pagani, lo spirito di Natale arriva all’ ospedale Andrea Tortora

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Il volontariato in ospedale è un fenomeno in crescita, perché non c’è cosa più bella nel dedicare tempo ed amore a chi è meno fortunato di noi

“ É cosa giusta, ponderata e nobile che, se malattia e dolore sono contagiosi, non vi sia nulla al mondo di così irresistibilmente contagioso come il riso e il buonumore

Canto di Natale

Quando si avvicina il Natale sentiamo nell’aria quella voglia di festa, di profumi di dolciumi e di regali. Pan di zenzero, caramello e alberi addobbati prendono posto nei pensieri di tutti noi aspettando con gioia la notte di Natale, magica soprattutto per i più piccini. Man mano che si cresce ci rendiamo conto che a mancarci sono le persone e non i regali, soprattutto quando si affronta una dura lotta e non sai se ne uscirai vincitore.

Oggi è di questo che parleremo, dei guerrieri e delle guerriere che vogliono lottare per poter tornare a vivere serenamente.

Non sappiamo perché la vita ci mette alla prova e spesso ci chiediamo :”Perché a me?” ma come disse tempo fa Nadia Toffa :”Perché non a me?”, ecco, è giusto ricordarsi di chi sta lottando e di tutte quelle famiglie che non potranno essere riunite intorno ad una tavola imbandita ma magari saranno vicino ai loro cari che affrontano una dura battaglia in ospedale contro un male peggiore.

Dalla Clownterapia ai semplici volontari,ogni anno aumentano per portare un sorriso a chi per forza maggiore è in ospedale e durante le festività, questo sentimento di altruismo si fa sentire in maniera più forte.

Canti natalizi nel reparto di Ematologia

Sabato 22 Dicembre 2019, al reparto di Ematologia dell’ospedale Andrea Tortora di Pagani, provincia di Salerno, un giovane angrese, Domenico, ha trascorso delle ore nel reparto di Ematologia, un reparto a lui conosciuto perché per circa un anno ha ospitato sua sorella, una guerriera che ce l’ha fatta. Una mamma, una sorella,un’amica, che oggi insieme alla sua famiglia potrà trascorrere un sereno Natale.

Domenico ed un’operatrice Oss

Ciò non toglie che questo giovane che nella vita è un commerciante ed un creativo per hobby, abbia dedicato una giornata a chi sta lottando.

Dopo aver richiesto i permessi necessari al Direttore,il Dott. Catello Califano, Domenico ha portato dei regali fatti a mano, dei piccoli quadri rappresentativi del Natale e della natività, a tutti gli ospiti del reparto.

quadretti realizzati a mano da Domenico

C’è stato un momento di sorrisi e di divertimento con un flash mob e canti natalizi tenuti sia dal personale della struttura e sia da volontari esterni, che hanno fatto di tutto per regalare un momento spensierato a chi ne avesse bisogno.

E’ stata una bella esperienza, ormai conosco il personale, siamo come una famiglia. Il  Dott. Catello Califano poi, è una persona squisita. Consiglio a tutti di dedicare del tempo al volontariato, non c’è cosa più bella che regalare un sorriso a chi ne ha bisogno”; mentre parla ai nostri microfoni Domenico ha gli occhi lucidi, è commosso.

Quando vedi una realtà così dura, ti dimentichi delle sciocchezze e ti rendi conto di ciò che veramente è importante. Dobbiamo essere grati per ciò che abbiamo,la vita è un grande dono”.

E con questo, la redazione di V-news augura a tutti un Buon Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close