• Gio. Lug 7th, 2022

Marcianise. Canile Municipale, passa la proposta della Tortora

Canile Municipale, la consigliera comunale da tempo è impegnata sull’argomento

L’obiettivo è realizzare una struttura in loco ed ottenere importanti risparmi per il Comune

MARCIANISE – Canile Municipale, passa la proposta Tortora. La consigliera comunale di Marcianise Francesca Tortora nei giorni scorsi ha annunciato che la Giunta comunale retta dal primo cittadino Antonello Velardi ha accolto la sua proposta in merito al canile municipale. Lo scopo della richiesta è quello di ottenere importanti risparmi per l’Ente Comune arrivando alla realizzazione di una struttura dedicata in loco.

La richiesta della consigliera comunale di Marcianise Francesca Tortora

“Sono felice e mi complimento per la decisione della Giunta, in particolare con il Sindaco Antonello Velardi e l’Assessore Riccio per l’incarico al Dirigente del V Settore per l’individuazione di un terreno di proprietà comunale per la realizzazione di un canile municipale – scrive la consigliera comunale Francesca Tortora in una nota ufficiale diffusa anche via social-.

Alcuni mesi fa in terza Commissione ho lavorato all’individuazione di alcune problematiche relative al randagismo ed ho proposto di valutare l’ipotesi di realizzare un canile municipale al fine di risparmiare quelli che sono gli ingenti costi (oltre quattrocentomila euro ) che sostiene l’ente per l’appalto alle ditte che hanno il compito di tenere i nostri animali in custodia, finché non vengono adottati.

Di seguito la mia nota:

Al Sindaco Dr. Antonello Velardi
Alla Presidente del Consiglio Dr.ssa Angela Letizia
Al Segretario Generale D.ssa Iacobellis
All’Assessore Ing. Giuseppe Riccio

Oggetto: Randagismo, tutela e sicurezza degli animali vaganti sul territorio della Città di Marcianise

Terza Commissione – Presidente Avv. Gaetano Madonna
Nell’ambito della Sicurezza, la terza Commissione, ha posto l’attenzione su alcune problematiche che la sottoscritta, Consigliera Comunale Francesca Tortora e membro della stessa ha rappresentato in merito alla tutela e alla sicurezza degli animali vaganti sul nostro territorio. Azioni concrete contro il randagismo devono essere attuate, ed alla presentazione delle seguenti proposte i membri della III Commissione all’unanimità hanno acconsentito.
Nell’ordine sono a riportare quelle che sono le azioni che l’amministrazione dovrebbe compiere anche in materia di aggiornamento info utili sulla pagina web istituzionale;
1) Sostituzione della Legge Regionale 24 novembre 2001 n. 16 riportata nella sezione Canile Municipale del sito web istituzionale nell’area Regolamenti con la Legge Regionale 11 aprile 2019 n.3;
2) Sostituire nella sezione Contatti il numero del Comune col numero del Canile Sanitario;

3) L’istituzione di un numero unico di pronto intervento per una interazione attiva e immediata tra gli operatori sanitari, gli addetti alla vigilanza, il mondo dell’associazionismo, i possessori di animali e tutti i cittadini;
4) Inserire tra le info alla voce Contatti nella sezione Canile Municipale del sito web istituzionale il numero Verde Regione Campania di pronto soccorso per animali feriti vaganti 800178400;
5) Campagna di sensibilizzazione per responsabilizzare i proprietari di cani a registrare gli animali all’anagrafe e programmazione di date per inoculare i microchip in accordo con l’Asl veterinaria;
6) Istituzione di una sezione nel sito web comunale delle schede anagrafiche degli animali requisiti dal canile sanitario in modo da promuoverne l’adozione;
7) Report e comunicazione da parte del Canile Sanitario all’amministrazione degli animali vaganti requisiti microchippati e sterilizzati e conseguente creazione di una relativa scheda di riconoscimento con foto per consentirne l’immediato inserimento nella sezione Adozioni sul sito web istituzionale;
8) Report dei cani ricoverati e/o dati in adozione presenti nei canili convenzionati con relativa scheda di riconoscimento e data di arrivo all’Amministrazione;
9) Dotare di lettori microchip a distanza le pattuglie di polizia municipale e le altre forze di polizia per un immediato intervento di riconoscimento alla vista di un cane vagante sul territorio.
10) Ad oggi il Comune di Marcianise sostiene una spesa di € 402.084,00, oltre IVA Totale 490.542,48 per mesi 24 per: affidamento del servizio di trasporto, ricovero, mantenimento e custodia dei cani randagi presso R.T.I. RIFUGIO PER CANI LA NATURA srl – RIFUGIO INTERNATIONAL di Di Nuzzo Vincenzo.

Il predetto contratto scadrà il 21/06/2021, si richiede eventualmente di valutare per la prossima gara un contratto di 12 mesi anziché 24 per lavorare alla costruzione o implementazione di un canile municipale che possa tenere in asilo gli animali randagi secondo l’Art. 52 “Contributi per il risanamento e la costruzione dei canili municipali” come riportato nel Regolamento regionale 2 febbraio 2021, n. 1. I progetti di finanziamento devono essere presentati entro il 31 maggio di ogni anno. Pertanto, se vi fosse la volontà di valutare questa ipotesi bisognerebbe fin d’ora procedere con la produzione della documentazione necessaria da presentare per la richiesta.
Un eventuale canile municipale
– conclude la consigliera Tortora potrebbe essere affidato ad associazioni di volontariato già operative sul territorio a dei costi certamente inferiori”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Vincenzo Mario

Giornalista Pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania. Vicedirettore e Redattore di V-news.it. In oltre 15 anni di professione vanta numerose collaborazioni con i principali quotidiani cartacei e online di Terra di Lavoro ed esperienze in emittenti televisive e radiofoniche. Tra le principali esperienze e collaborazioni spiccano: giornalista e fotoreporter per “Il Giornale di Caserta” e inviato per “TRM – TeleradioMatese” - Gruppo “Lunaset”, corrispondente e Redattore per la "Nuova Gazzetta di Caserta", giornalista per il mensile “Fresco di Stampa”, giornalista radiofonico e speaker, curatore del Notiziario campano per RCS – Radio Circuito Solare,