Breaking NewsComunicati StampaNews

“Terra Bruciata!” in prima nazionale in onda su SKY

Il docufilm di Luca Gianfrancesco continua a mietere successi importanti

“Terra Bruciata!” ha portato alla ribalta le stragi nazifasciste dell’Alto casertano

ROMA – In occasione del Giorno della Memoria, History Channel (canale 407 di Sky) dedica tre serate speciali al racconto delle persecuzioni dei nazifascisti durante la Seconda Guerra Mondiale, puntando l’attenzione anche su quanto avvenne nel nostro Paese. “Storie che hanno cambiato la nostra Storia”, così le definisce la comunicazione ufficiale del canale televisivo. Il film “Terra Bruciata!” apre la rassegna lunedì 25 gennaio, alle 22:40.

https://www.youtube.com/watch?v=Haze7G4Z0Bc&list=PLDsa02OeJIRzq54TN0EWtT3y_aPi3yH4G&index=10&fbclid=IwAR0XfwQgFORGrrhQ4FHv8IHYAPzpis6v9lvZPJPzBpGoeGuANzXaojeL27Q
La messa in onda in occasione della “Giornata della Memoria

Dopo l’entusiasmante uscita al cinema, i tanti festival nazionali ed internazionali (molti dei quali vinti), le presentazioni istituzionali (Teatro dei Dioscuri al Quirinale, Parlamento Europeo, Camera dei Deputati), dopo le tantissime proiezioni per le scuole e dopo l’uscita in versione home video, in edizione DVD edita da Istituto Luce Cinecittà, “Terra Bruciata!“, finalmente, approda in tv in prima nazionale sulla piattaforma via satellite di Sky.

Un traguardo importantissimo per il film-documentario che ora, dopo il successo di critica e di pubblico seguito all’uscita al cinema e dopo l’incredibile successo di vendite della versione in dvd (il film è stato, per lungo tempo, ai vertici delle classifiche best seller dei maggiori canali di vendita online), finalmente raggiunge anche il grande pubblico televisivo.

Una produzione “MediaContents
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.