• Dom. Ott 24th, 2021

Aversa. Golia: “C’è bisogno di un nuovo piano del traffico”

Le dichiarazioni del candidato sindaco Gianluca Golia

AVERSA. C’è necessità di un nuovo efficace ed innovativo piano del traffico. Strutturalmente Aversa ha bisogno di ridefinire l’accesso alla città e per farlo serve un confronto diretto anche con le istituzioni locali del circondario ma soprattutto con gli organi sovracomunali. L’impatto del traffico incide in notevole misura sulla qualità dell’ambiente urbano: è opportuno un apposito piano volto a filtrare i flussi veicolari prima dell’accesso nelle aree più sensibili e delicate. E di conseguenza c’è necessità di destinare più aree a disposizione del Comune di Aversa a parcheggio. Serve creare degli spazi destinati a coloro che arrivano nella nostra città. Il mio impegno è quello di, nei primi cento giorni, porre in essere ogni adempimento volto a mettere a sistema i parcheggi già esistenti ed individuare nuove aree da destinare a tale scopo. Senza dimenticare che tribunale, università ed attività commerciali sono parte integrante del nostro territorio e sono in notevole difficoltà per la quasi completa assenza di parcheggi sia nella zona sud che nella zona nord. E’ un problema primario da affrontare, e soprattutto serve farlo seriamente. Per dare risposte a tutti coloro che, da anni, sono il cuore pulsante di Aversa. Per coloro che sono la vita della nostra comunità.

Leggi anche:

Caserta. Terra dei Fuochi, controlli della Guardia di Finanza: denunce e sequestri

Grazzanise. Evasione fiscale: sequestrati beni per oltre due milioni di euro alla “World Metalli”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru