• Gio. Giu 13th, 2024

Caserta. Tenta di speronare l’autovettura della moglie: arrestato 50enne

Tenta di speronare l’autovettura della moglie a Caserta

CASERTA. Ha tentato di speronare l’autovettura della moglie, urtandola all’altezza del paraurti anteriore. E’ accaduto alle 17.30 circa di ieri a Caserta all’altezza della rotonda ubicata in prossimità del nuovo policlinico.

La donna, una 49enne di Caserta, è risuscita a non perdere il controllo del veicolo e a fermarsi nel piazzale del vicino distributore carburanti, chiedendo aiuto al 112. Due equipaggi della sezione radiomobile della Compagnia di Caserta, immediatamente intervenuti, hanno bloccato l’uomo, che alla loro vista ha provato ad allontanarsi, conducendolo in caserma dove poi è giunta anche la vittima per essere ascoltata.

Presso gli uffici della Compagnia Carabinieri la donna ha riferito di essere vittima, già da diversi anni, di aggressioni fisiche e verbali da parte del marito, divenute sempre più frequenti tanto da farle maturare nel 2013 la decisione di separarsi, allontanandolo dall’abitazione familiare. Per amore della figlia, che vedeva soffrire per la separazione dei genitori, aveva accettato il ritorno a casa del marito ma, dopo anni di quiete familiare, quest’ultimo di recente era ritornato ad essere aggressivo e violento tanto da spingerla, nuovamente, ad allontanarlo da casa per separarsi. 

Da quel momento l’uomo ha iniziato a seguirla come un’ombra in tutti i suoi spostamenti, telefonandola e messaggiandola in continuazione, offendendola e minacciandola sul luogo di lavoro o all’interno di supermercati dove la donna si recava per la spesa, prendendo a calci la sua autovettura parcheggiata e talvolta bloccandone l’uscita con la propria. Nella serata di ieri, dopo averla seguita per l’intera giornata, sia a piedi che in autovettura aveva poi provato a speronarla.

L’arrestato è stato posto ai domiciliari.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

error: Content is protected !!