• Mar. Ott 26th, 2021

Il primo gol subito su azione dopo 5 mesi condanna il Vairano alla sconfitta

DiThomas Scalera

Apr 13, 2015

preview_yammo-vairano

Dopo cinque mesi perfetti arriva una pesante sconfitta per l’Asd Vairano Scalo nel derby contro Pietravairano. Onore alla squadra di casa che ha dato tutto e ha messo in campo una determinazione maggiore per raggiungere la vittoria. La giornata calda e il terreno di gioco inadeguato condizionano molto le due squadre in campo. La partita è soprattutto fisica e nervosa. La prima frazione di gara è improntata sulla prudenza. Nessuna delle due squadre dà la sensazione di voler prevalere sull’altra. È di Cantelmo l’unica vera palla gol rossoblu nei primi 45 minuti che da pochi metri spara a colpo sicuro addosso al portiere avversario. Nella ripresa l’Asd Vairano inizia meglio e dopo un quarto d’ora trova il gol di Ferraro appena entrato che è lesto a spingere in rete il pallone dopo la traversa di Morelli. Da qui i ragazzi Barbarino spengono la luce e giocano i peggiori venti minuti della stagione. Inevitabile il pareggio di Pone che sfrutta uno svarione generale della difesa vairanese. L’Asd non subiva goal su azione da cinque mesi. Il Pietravairano prende coraggio spinto dal numeroso pubblico locale e su un innocuo calcio di punizione passa in vantaggio ancora grazie a Pone che stavolta sfrutta un errore in uscita di De Fusco. È l’ultimo atto della partita. Sconfitta pesante e con un pizzico di sfortuna per i ragazzi di Barbarino. Nulla è compromesso però. Anche da sconfitte del genere si può imparare e migliorare.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru