Gio. Ott 24th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Parigi, 18enne di Ventimiglia trovato morto in un cantiere

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Studente di Ingegneria aerospaziale precipita da una gru da 45 metri.

“La gioventù cerca un cuore che capisca, più che una luce che illumini”

Un giovane genio italiano di 18 anni e studente di Ingegneria Aerospaziale è morto venerdì scorso in un cantiere alle porte di Maillot a Parigi.

Originario di Roverino, frazione di Ventimiglia (IM) dove viveva con il nonno, il giovane studente era tra i primi quaranta alla selezione per il Politecnico di Torino.

Al nonno Enzo aveva detto che era in partenza per la capitale Piemontese, nessuno sapeva del suo viaggio a Parigi.

La notizia gli è giunta con molto tatto, essendo una persona anziana.

Ha cresciuto da solo il nipote perché la  madre di Alessio è morta quando era molto piccolo ed il padre non è mai stato presente nella sua vita.

La polizia francese ha aperto un’inchiesta. Ci sarà l’autopsia, si controllerà il cellulare e si cercherà di parlare con gli amici più intimi della vittima.

Sappiamo che il giovane era a Parigi ed aveva preso una camera al lussuoso Hotel Meridien. Proprio lì è stato trovato un biglietto per il nonno e ciò fa pensare al suicidio.

I suoi amici e gli ex docenti dicono di lui che era un giovane simpatico oltre ad essere un studioso.

Quindi vien da chiedersi :’ Cosa spinge un giovane a fare un gesto del genere? Troppe responsabilità? Si sentiva sotto pressione?’

A Roverino molti avevano preso a cuore la sua situazione e si erano prodigati per far sì che Alessio accettasse la borsa di studio e si trasferisse a Torino.

Dalle ricerche fatte sul profilo Instagram di Alessio ci sono i primi messaggi a dir poco inquietanti:

Chi sono gli Incel? 

La parola Incel, un vocabolo del gergo giovanile senza senso, che significa Involountary e celibate.

Termine usato per indicare persone che hanno difficoltà ad avere rapporti sentimentali e/o sessuali con l’altro sesso.

Gli “incel” sono misogini, spesso vergini, che sviluppano analisi e teorie sul funzionamento del mondo e delle relazioni sociali valutando alcuni elementi, quali l’aspetto fisico, lo stato sociale e la disponibilità di denaro.

Qualcuno ha spinto il giovane Alessio a commettere questo gesto? Delusione d’amore?

Non si esclude la scia dei famosi giochi “challenge“ in cui si invitano i ragazzi a compiere gesti estremi, per lo scopo di avere seguaci sui social.

Alessio l’estate scorsa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open