• Mer. Giu 19th, 2024

Reggia di Caserta. Ultimo giorno per gli alloggiati, arriva in mattinata lo “sfratto esecutivo”. Carabinieri e Polizia sul Posto

image

REGGIA DI CASERTA – Sembra arrivata al termine la difficile situazione degli alloggiati che ormai hanno perso il diritto di vivere all’interno della dimora reale più bella del mondo.

Dopo una lunga battaglia fatta di carta bollata e di ricorsi al TAR, dopo che quest’ultimo aveva dato torto agli alloggiati è arrivata stamattina la forza pubblica alla Reggia di Caserta.

Agli ultimi “resistenti” è stato chiesto di lasciare i propri appartamenti altrimenti sarebbero stati messi alla porta con la forza, poiché, su ordinanza del giudice, la Forza Pubblica era autorizzati a farlo.

In mattinata sono arrivate 2 camionette della Polizia e 2 dei Carabinieri che hanno dato esecutività all’ordinanza di sfratto, facendo iniziare lo spostamento della mobilia e dei beni personali degli alloggiati all’interno dei 2 grossi TIR fatti giungere nel cortile della Reggia per l’occasione.

Si pone fine, quindi, in maniera definitiva a questa annosa questione degli alloggiati che aveva attirato gli strali di tutti i media e dei cittadini indignati su Mauro Felicori e sul Museo.

Resta il rammarico, ma è solo umano, di persone che dovranno trovare velocemente un posto dove andare a vivere, ma d’altronde sapevano da Aprile che sarebbe successo, e che questo momento, alla fine, sarebbe arrivato.

In bocca al lupo a queste famiglie e sottolineiamo il buon lavoro dei Funzionari, in particolare Leonardo Ancona, che sono al servizio del Direttore Felicori, anche grazie a lui questa Dirigenza è riuscita dove per 20 anni tutti gli altri avevano fallito.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

error: Content is protected !!