• Sab. Gen 22nd, 2022

Decreto scuola, accordo nella notte: concorso per 32mila precari ma dopo l’estate

Nella notte è stato raggiunto l’accordo nella maggioranza sul decreto scuola. Il concorso per l’assunzione di 32mila insegnanti precari ci sarà, ma dopo l’estate, e non sarà più “a crocette” ma con una prova scritta.

Questa soluzione “permette di combattere il precariato garantendo la meritocrazia”. Soddisfatti il premier Giuseppe Conte e la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale