• Dom. Ott 24th, 2021

“Sin cadenas”, il primo singolo in spagnolo dei bottari di Macerata Campania

Esce “Sin cadenas”, il primo singolo in spagnolo dei bottari di Macerata Campania con “Lady Botte & BSS”

È online “Sin cadenas”, il nuovo brano dei bottari di Macerata Campania. Il primo singolo realizzato dalla formazione “Lady Botte & BSS (Bottari Sud Sound)” si presenta con un testo in lingua spagnola scritto da Marvi Pepe e interpretato da Giuseppe Grillo, a cui si aggiungono le percussioni del maestro Luca De Simone e i ritmi dei bottari diretti dal capobattuglia Giulio Di Monaco.

Il brano è un inno alla libertà, che vuole trasmettere la spensieratezza e la gioia di far festa per il ritorno alla “normalità” dopo le restrizioni legate alla pandemia COVID-19. Il videoclip disponibile su YouTube è stato realizzato da Francesco Fiumano e ambientato sul Litorale Domizio, tra il Lido Patrizia e il Lungomare di Mondragone (Caserta): https://youtu.be/u9BJcCl6zVI.

«L’inedito va a braccetto con la stagione estiva, poiché porta con sé un mix di fresca innovazione e ritmi calienti… – commenta così “Lady Botte” Marvi Pepe lasciamo il genere popolare e i ritmi tradizionali per approdare ad un genere musicale diverso, forse quasi inesplorato finora dal mondo dei bottari, uscendo fuori dagli abituali schemi».

«Il nuovo progetto dei BSS contribuisce alla valorizzazione della cultura maceratese, consentendoci di approdare in tantissime nazioni nelle quali lo spagnolo è parlato comunemente, costituendo difatti la seconda lingua madre al mondo dopo il cinese. Alla formazione maceratese vanno i nostri complimenti», conclude Vincenzo Capuano segretario della NGO accreditata UNESCO “Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa” di Macerata Campania.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa