ArteNewsPagina Nazionale

Umbria: tra bellezze artistiche, natura e palato

Estate 2020 made in Italy, è la volta dell’Umbria, scopriamo insieme le bellezze di questa regione

Continua il nostro viaggio per l’Italia, scoprendo le bellezze del nostro bel Paese. E’ la volta dell’Umbria, una delle regioni Italiane più suggestive, tra storia,arte, spiritualità,  golosità e le numerose attività da svolgere all’aria aperta,come rafting e bici.

Cosa c’è da visitare?

Iniziamo da Perugia:

Perugia – Umbria

Il capoluogo umbro affascina sempre. Un miscuglio di sacro e profano. Ami l’arte? Non puoi non visitare la Cappella di San Severo per ammirare le meraviglie di Raffaello o la Fontana Maggiore e la Galleria Nazionale dell’Umbria a piazza IV Novembre. Per chi ama le ceramiche e i bijoux c’è il mercato di PerugiAntico a piazza Italia; poi, a corso Vannucci si può degustare caffè e dolci tradizionali nelle pasticcerie e bar storici della città.  Da non dimenticare, il famoso Eurochocolate, che per quest’anno è previsto dal 16 al 25 Ottobre ed è il più grande Festival Europeo del Cioccolato.

Vicino si trova la storica Assisi,luogo cult per gli amanti della spiritualità e luogo di pellegrinaggio  per la Basilica di San Francesco che raccoglie oltre il ricordo del Frate del ‘Cantico delle creature’ ma anche per gli affreschi di Giotto e Cimabue.

Assisi – Umbria

Per gli amanti della natura si possono fare numerose escursioni nei paesaggi naturalistici della regione, come il Parco del Monte Subasio a 20 km da Perugia.

Spoleto

Arte e bellezze naturali a Spoleto. Da vedere subito il Duomo di origine romanica  e la Basilica di Sant’Eufemia, luogo conosciuto perché set di una nota fiction Don Matteo. Inoltre, è possibile prendere la Spoleto card dal costo di 8 euro e per sette giorni include l’ingresso in sei musei e tour come il Palazzo Collicola Arti Visive, MetaMorfosi Art Gallery di Palazzo Bufalini, alla Rocca Albornoziana del ‘300. Inoltre, è possibile degustare nel centro,vini, polenta,cinghiali, formaggi e fettuccine.

Da visitare i piccoli borghi non lontani e le Cascate delle Marmore.

Orvieto

Umbria Jazz Winter

Patria del tartufo nero e del fagiolo secondo, Orvieto ha le sue bellezze da visitare: Il cinquecentesco Pozzo di San Patrizio, la Cattedrale ricca di mosaici,il Museo dell’Opera del Duomo, Palazzo Soliano e la Chiesa di Sant’Agostino. Non meno importante il Teatro Mancinelli che ogni anno accoglie l’Umbria Jazz Winter.

Tra i borghi limitrofi è consigliabile vedere Scarzuola, una cittadina esoterica ricca di mistero.

L’Umbria è da vivere e da scoprire.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Marianna D’Antonio
Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

Comments are closed.