Breaking NewsNews

Amalfi,una frana blocca la Statale 163. Si scava tra le macerie

Il Sindaco di Amalfi:”Ci vorranno ore per liberare la strada”

Frana ad Amalfi. Questa mattina è crollato un pezzo di costone Vagliendola bloccando la Statale 163. I Soccorsi sono già all’opera per scavare tra le macerie con la speranza che non ci siano vittime.

Amalfi frana statale 163

Il primo cittadino, Daniele Milano, ha dichiarato quanto segue:” Ci vorranno ore per liberare la strada e solo allora potremmo essere certi che non ci siano vittime. Si procederà all’evacuazione di alcune case”.

Amalfi: Le macerie hanno occupato anche il lungomare di Cavalieri, nella zona Marinella e la cittadina risulta divisa in due parti. 

Al momento la società Anas ha predisposto nuovi percorsi per accedere alla cittadina, mentre l’opposizione ha richiesto un intervento della Procura  per avere accertamenti sugli ultimi lavori svolti dediti alla sicurezza.

Sperando che questo increscioso incidente non abbia procurato vittime,resteremo in attesa di aggiornamenti.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Marianna D’Antonio
Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell

Comments are closed.