AmbientecampaniaCronacaNews

Apice. Sequestrato un cantiere nei pressi del fiume Miscano: denunciate quattro persone

Sotto sequestro un’area vicino al fiume Miscano

I Carabinieri sono intervenuti in località Tignano

APICE (BN). Nel pomeriggio del 4 luglio, i Carabinieri Forestali di San Giorgio del Sannio, in collaborazione con i colleghi del Nucleo investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare Forestale di Avellino, sono intervenuti in località Tignano, nel territorio comunale di Apice, in provincia di Benevento, dove hanno accertato l’estrazione abusiva di materiale lapideo inerte dall’alveo del fiume Miscano ad opera di tre ditte coinvolte.

I militari hanno posto sotto sequestro un’area pari a circa 15.000 metri quadrati e 400 metri cubi di materiale inerte rinvenuto, denunciando quattro persone per svariate ipotesi di reato, che vanno dall’abuso edilizio-paesaggistico alla gestione illecita di rifiuti, al furto aggravato, al danneggiamento.  

La salvaguardia dell’ambiente, compito istituzionale dei Carabinieri Forestali, passa in modo particolare attraverso la prevenzione e la repressione di quei comportamenti illeciti che minano la stabilità idrogeologica del territorio.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.