• Ven. Ott 22nd, 2021

Attacco in un hotel in Mali

DiThomas Scalera

Nov 20, 2015
attacco-radisson-hotel-bamako-mali-orig-1_main
Truppe dell’esercito del Mali fuori dall’hotel Radisson preso d’assalto a Bamako. Credit: Habibou Kouyate

Un gruppo di uomini armati ha preso d’assalto un hotel di Bamako, in Mali. C’è stata una sparatoria. Gli attentatori hanno preso in ostaggio diverse persone

Truppe dell’esercito del Mali fuori dall’hotel Radisson preso d’assalto a Bamako. Credit: Habibou Kouyate

Venerdì 20 novembre un gruppo di uomini armati ha attaccato l’hotel Radisson di Bamako, in Mali, e ha preso in ostaggio centinaia di persone.

Gli assalitori, entrando armati nell’albergo, avrebbero urlato in arabo “Allah è grande”, secondo quanto riferito da alcune forze di sicurezza. Poco dopo hanno aperto il fuoco e hanno preso in ostaggio le persone.

 Gli attentatori sarebbero estremisti islamici e avrebbero fatto ingresso nell’albergo a bordo di una macchina diplomatica.

La polizia ha circondato l’hotel e ha evacuato l’area. Il Mali è stato una colonia francese dal 1892 fino al 1960, anno in cui è diventata una repubblica indipendente.

LA DIRETTA  — QUI UN RIASSUNTO 

– Due degli assalitori sarebbero stati uccisi dalle forze speciali

–  Secondo l’agenzia francese Afp non ci sarebbero più ostaggi nell’hotel

– I mediatori delle Nazioni Unite hanno riferito di aver visto 27 cadaveri, di cui 12 al piano terra e 15 al secondo piano

– Alle 18 ora italiana, Reuters ha riferito che uno degli assalitori sarebbe ancora nell’hotel

– Il gruppo jihadista africano Al-Mourabitoun – affiliato ad al-Qaeda – avrebbe rivendicato l’attacco, ma la notizia non è ancora stata verificata

– Le forze speciali del Mali, coadiuvate da quelle francesi e statunitensi, stanno conducendo le operazioni di soccorso per portare in salvo gli ostaggi

– Il ministro degli Esteri italiano Paolo Gentiloni ha dichiarato che non ci sono italiani coinvolti nell’attacco

– Sono stati sentiti forti colpi d’arma da fuoco all’interno dell’hotel di Bamako, in Mali. Le forze di sicurezza stanno procedendo piano per piano al fine di liberare gli ostaggi

– Il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius ha detto che la Francia adotterà “tutte le misure necessarie” per combattere gli attentatori dell’agguato all’hotel Radisson di Bamako, in Mali

– Secondo Reuters, uno degli ostaggi liberati avrebbe dichiarato di aver sentito gli assalitori parlare inglese

– Ci sarebbero anche 6 cittadini americani tra gli ostaggi portati in salvo

– L’hotel Radisson Blu ha attivato linee telefoniche dedicate ai parenti di coloro che potevano trovarsi nell’edificio al momento dell’attacco

– Venti ostaggi indiani sono stati evacuati

– La televisione cinese ha annunciato che quattro dei dieci cittadini cinesi presi in ostaggio sarebbero stati liberati

Continua a leggere su The Post Internazionale

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru