• Sab. Ott 16th, 2021

Aversa. “Le parole della poesia”, ieri il primo concorso poetico al liceo Siani

DiThomas Scalera

Mar 11, 2017

AVERSA. La domanda montaliana “E’ ancora possibile la poesia” ha avuto una risposta positiva a un  concorso liceale tenutosi ad Aversa , frutto di un ambizioso progetto scolastico. Infatti, a questa domanda cercò di rispondere Montale dando un’ipotesi sul ruolo della poesia nel presente e nell’avvenire, con il suo discorso in difesa dell’attività poetica. Il discorso, dal titolo “È ancora possibile la poesia”, fu pronunciato il 12 dicembre 1975, per il Nobel, e rappresenta un importante documento circa il valore che lo stesso Montale riconosceva alla poesia come produzione dello spirito umano : “non si può pianificare una vita come si fa con un progetto industriale. Nel mondo c’è un largo spazio per l’inutile, e anzi uno dei pericoli del nostro tempo è quella mercificazione dell’inutile alla quale sono sensibili particolarmente i giovanissimi”.

Queste riflessioni sono state fatte dunque anche in un liceo aversano,  il 10 marzo 2017. Più precisamente,  presso il liceo scientifico di Aversa  Siani, dove si è svolto il primo concorso poetico, “Le parole della poesia”,  a cui hanno aderito tanti giovani e giovanissimi del territorio campano. Tante le emozioni tra tutti i presenti in sala , grande successo per l’iniziativa e tanta partecipazione.   L’evento si è aperto con i saluti del dirigente scolastico del Siani, Rosaria Barone, e del team dell’iniziativa, in primis il docente e poeta Alberto Di Palma, le docenti Febbraro Stefania e Vernola Floriana, anche moderatrice dell’evento, e dell’esperto esterno Maria Raffaella Sangiuliano. Inoltre, tutte le letture e vari momenti dell’intensa mattinata poetica, sono stati allietati musicalmente dal “Siani Orchestra”, guidato dal docente Giorgio Migliore, mentre uno schermo in sala proiettava immagini di grandi poeti e dei loro versi più noti.  Come evidenziato nei vari interventi, al di là del concorso che prevede sempre dei vincitori, la vera vittoria è stata “l’aver vinto la sfida di far avvicinare i native digital di ultima generazione alla poesia, quale forma artistica spesso intrappolata solo nei testi scolastici e percepita quindi come pagine da studiare per un voto”. Insomma, una grande e ambiziosa sfida accolta dal team e dalla dirigente scolastica, che ha sostenuto il progetto. Una sfida, nata da una domanda, che è stata vinta, dal momento che ci sarà anche una raccolta organizzata dall’ istituto stesso di tutti i testi poetici che hanno partecipatoal concorso, con l’augurio e l’idea di realizzare anche  altri iniziative artistico- culturali.

Vincitori sez. B (scuola secondaria di primo grado);

3- Autunno. Aut.: Brescia Teresa (Sms A. De Curtis, Aversa)

2- Autunno. Aut.: Bove Luigi (Sms. E. Fermi, Cervino)

1-Splendidi Sogni. Aut.: Grassia Marta Miriam (Sms A. De Curtis, Aversa)

Vincitori sez. A (scuola media di secondo grado):

3- Il rantolo di un poeta. Aut.: De Mauro Eugenio (L.S. Siani, Aversa)

  • Terra di mezzo. Aut.: Piccolo Giuseppe ( L.S. Nino Cortese, Maddaloni)

1-Frammenti. Aut.: Di Martino Gaia (L.S. Siani, Aversa).

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru