• Mer. Ott 20th, 2021

San Potito Sannitico. Corridore cade a 1.200 metri di altitudine, salvato dai mezzi di soccorso

Brutta avventura per un ciclista ieri sul Matese

Lo sfortunato corridore è stato salvato dai mezzi di soccorso alpini dopo la rovinosa caduta di ieri

SAN POTITO SANNITICO. Brutta avventura ieri mattina per un corridore di ciclismo. Lo sfortunato ciclista è caduto a 1.200 metri di altitudine sul Matese mentre effettuava la sua solita passeggiata domenicale.

L’uomo è stato avvistato per poi essere salvato dai mezzi di soccorso alpini che sono immediatamente intervenuti sul posto. Il ciclista impegnato nella scalata della strada provinciale per Gioia Sannitica è caduto rovinosamente nella zona territoriale di San Potito Sannitico . Il 40 enne di Napoli è stato subito soccorso grazie all’allarme lanciato dai passanti che erano in quel preciso momento in zona. Sul posto sono sopraggiunti immediatamente le forze dell’ordine insieme ai mezzi di soccorso alpini che hanno provveduto a scorrere per poi trasportare nel plesso ospedaliero di Piedimonte Matese il malcapitato ciclista. Arrivato in ospedale l’uomo è stato subito controllato dai medici che dalle notizie sopraggiunte stamattina in redazione ha riportato per fortuna una slogatura alla spalla. L’uomo dopo le prime cure mediche di ieri, è stato dimesso dai medici dell’ospedale. Dovrà rimanere secondo la prognosi di ieri a riposo per alcuni giorni.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale