• Dom. Ott 17th, 2021

Capua. Carnevale di Capua, tutto pronto per la 131esima edizione. Il programma

DiThomas Scalera

Feb 21, 2017

CAPUA. Tony Figo e Francesco Cicchella, saranno i protagonisti assoluti al Carnevale di Capua. Il primo artista si esibirà nello spettacolo: “Voglio fa’ l’americano,” Sabato 25 Febbraio nel salotto culturale capuano di Piazza dei Giudici. Francesco Cicchella, invece, forte dei suoi personaggi, che lo hanno visto ospite a Sanremo nel 2015 ed alla trasmissione “Tale e Quale show,” divertirà Domenica 26 febbraio in Piazza dei Giudici il pubblico capuano con le comiche imitazioni di Michael Buble, Massimo Ranieri, Gigi D’alessio, e tanti altri artisti dello spettacolo italiano. Dopo la presentazione dell’evento carnevalesco da parte di Raffaele Modugno commissario dell’Acage, il professionista nel suo intervento di presentazione alla stampa ha ringraziato il vero motore di questa edizione – i commercianti di Capua, grazie ai quali la città avrà la forza economica per rispolverare il prestigio valore artistico del quarto Carnevale Italiano. Modugno nei suoi ringraziamenti ha citato ringraziando le scuole cittadine, che attraverso il loro impegno daranno vigore alle giovani idee che renderanno la kermesse antica completamente nuova nella sua identità. Tra i tanti ringraziamenti ha concluso Modugno non dimentichiamoci della Pro loco di Capua che attraverso le proprie competenze e le proprie professionalità ha messo in campo ogni aspetto della manifestazione il tutto curato nei minimi dettagli. Ci auguriamo che il Carnevale di Capua con tutti i suoi protagonisti, con tutte le sue espressioni cittadine possa diventare l’elemento distintivo che affiderà alla storia l’edizione 2017 del Carnevale di Capua, una bellezza che sfida il tempo e le difficoltà con la dignità di ogni singolo cittadino che diventa città”. Sei giorni di festa, distribuiti in questo fine settimana ( da giovedì 23 febbraio a martedì 28 febbraio). La “scaramanzia” sarà il tema dell’edizione di quest’anno del carnevale di Capua. Gli organizzatori puntano per questa edizione, sul coinvolgimento popolare ed in particolare puntano sulla validità artistica dei giovani e delle scuole cittadine. I protagonisti del progetto, saranno anche gli artisti di strada che coinvolgeranno i visitatori non come pubblico, ma come principali protagonisti. Il Carnevale avrà inizio con la consegna delle chiavi della città, da parte del sindaco al sovrano del divertimento, giovedì alle 18 in piazza dei Giudici. Il proclama della domenica, invece, sarà annunciato dall’arengario del palazzo del Governatore, con sede all’interno della municipalità di Capua. Una rapida sbirciata al programma ci permette di apprendere con entusiasmo anche la simpatica presenza di Radio Marte con l’attore partenopeo Gianluca Manzieri. Sabato pomeriggio e domenica mattina ci saranno, meravigliose, visite guidate ai monumenti della città di Capua, potremo assistere ad un progetto didattico che unirà i beni culturali della città con il Carnevale di Capua, tutto il progetto didattico è curato dall’info Point Capua sacra e dal Touring Club cittadino. Domenica pomeriggio, alle 18, per gli amanti della salsa sempre in piazza dei Giudici, flash mob latino con il noto maestro cubano Miguelito Valdes. Martedì grasso, 28 febbraio, attesa la simpatica performance di Jury Monaco, che ha curato con grande lavoro teatrale i testi della corte reale del Carnevale di Capua. Ci sarà anche uno spettacolo con Radio Kiss Kiss show che vedrà protagonisti Antonio Manganiello, Daniele Musiani, Fabio Brescia, Day satin, Dark Queen, ed il mitico Luca Sepe. Presenti con proprie esibizioni artistiche anche Graziella Di Rauso, ed Annamaria De Maio. Le scuole capuane parteciperanno alle meravigliose sfilate e si esibiranno negli spettacoli mattutini. Per sabato pomeriggio, è attesa la tradizione con le storiche “Cicuzze” di Camillo Ferrara, evento che si svolgerà nell’Aula consiliare del Comune di Capua. Il Carnevale di Capua si chiuderà con il tradizionale spettacolo di fuochi pirotecnici alle Torri di Federico II per “festeggiare” il comico funerale del simpaticissimo monarca giocherellone. Nel centro storico, inoltre saranno allestiti dei ricreativi laboratori artistici di trucco a cura di Patrizia Laudicino. Allegria, divertimento, arte, tradizione, storia, coinvolgimento: sono i principali ingredienti che caratterizzano quest’anno il secolare Carnevale di Capua, arrivato a toccare 131 anni di storia, saranno importanti per la manifestazione anche le sfilate nel centro storico dei carri allegorici lavorati con la cartapesta capuana, le sfilate dei gruppi mascherati, gli spettacoli coreografici sul palcoscenico di Piazza dei Giudici. In attesa di divertirci con la manifestazione, auguriamo ai Capuani di vivere con merito questo Carnevale, sperando che l’elemento distintivo che affiderà alla storia l’edizione 2017 porti la tradizione ultra centenaria della città, a diventare forte attrattore di visitatori provenienti da ogni località della penisola italiana.
La locandina:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru