• Sab. Lug 2nd, 2022

I Forestali di Caserta denunciano una persona a Casagiove

CASAGIOVE. I Carabinieri Forestali di Caserta, a seguito di una segnalazione telefonica pervenuta da parte del personale E.N.P.A. segnalante un’illecita attività di uccellagione in un’area sita in agro del comune di Casagiove, si portavano sul posto rinvenendo su un fondo incolto una persona che stava esercitando l’illecita attività di uccellagione utilizzando una rete.

Il soggetto tentava di smontare le illecite attrezzature per allontanarsi repentinamente senza riuscirvi.

I militari dopo aver raggiunto il soggetto lo identificavano. Sul posto, oltre alla grande rete da uccellagione, venivano rinvenute le seguenti illecite attrezzature:

  • un richiamo acustico riproducente il canto del cardellino;
  • 3 gabbiette contenenti 5 uccelli di cui: 4 appartenenti alla specie cardellino (Carduelis carduelis) e 1 appartenente alla specie lucherino (Carduelis spinus);
  • 1 tubetto di colla per topi utilizzato per la cattura dei fringillidi che era stata in parte spalmata sopra alcuni rametti privi di foglie conficcati nel terreno.

Materiale ed uccelli che sono stati immediatamente sottoposti a sequestro. 

I cinque esemplari di volatili catturati sono stati, quindi, visitati dai medici veterinari dell’A.S.L. che, verificate le buone condizione di salute, ne hanno consigliato la liberazione in natura.

I medesimi militari si sono portati presso l’area protetta “Oasi Bosco San Silvestro”, sita nel comune di Caserta alla frazione San Leucio dove, previo accordi con il Direttore del precitato Centro, hanno raggiunto un’area boscata dell’oasi dove, congiuntamente al personale WWF, hanno proceduto alla liberazione in natura dei cinque uccelli selvatici.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale