• Sab. Ott 16th, 2021

Casagiove. Tg itinerante di sabato scorso, la soddisfazione di Caiazza

DiThomas Scalera

Mar 10, 2017

CASAGIOVE. E’passata una settimana ma in città si parla ancora del Tg itinerante di sabato scorso che ha visto Casagiove protagonista assoluta durante lo spazio del Tg3 Campania, il giornalista Rino Genovese, in collegamento da Piazza San Michele Arcangelo ha condotto per mano i telespettatori alla scoperta delle bellezze culturali della città di Casagiove. Soddisfatto per il successo il consigliere delegato alla cultura Gennaro Caiazza ai nostri canali di comunicazione ha esaltato con felicità il lavoro di Genovese e della sua troupe che hanno narrato con brillantezza giornalistica le bellezze di Casagiove grazie anche all’utilizzo di tecnologici droni dotati di videocamere, coi quali stato possibile effettuare vere e proprie riprese aeree. Tali scene sono state mandate in onda durante il collegamento ed hanno avuto come protagonisti, oltre allo spettacolare scenario di piazza San Michele anche le bellezze storiche delle chiese cittadine, la storia della tradizione popolare della festa di San Vincenzo de ‘ Paoli, la Casa Museo Rossi, ed l’enoteca più antica d’Italia: “L’Enoteca la Botte”. Il consigliere soddisfatto per il successo ringrazia nuovamente il sindaco Roberto Corsale, la Presidentessa del Consiglio comunale Marianna Barattini, il capogruppo di “Casagiove Adesso” Loredana De Lellis, l’assessore alla Sanità Lucia Carla Savignano, tutta la Giunta comunale, ma soprattutto tutti coloro che hanno permesso questo grandioso lavoro di squadra.
Dal centro cittadino, dopo aver parlato dei prodotti tipici dell’enogastronomia casagiovese si è passati ai costumi borbonici, ed alla descrizione storica della tradizione dei mannesi, e dei “Rigiolari” a Casagiove. Aspetto importante afferma il consigliere alla cultura la narrazione storica che riguardava la nascita del cabaret moderno con la storia dei fratelli de Rege. Un spettacolo straordinario afferma il consigliere Caiazza, sono felice che dopo quasi una settimana si parli ancora del servizio giornalistico di Sabato. Siamo riusciti nell’intento di sollevare la curiosità di Rino Genovese che è stato in città la settimana scorsa per evidenziare le nostre perle, che tanti cittadini casagiovesi non conoscevano. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di riscoprire il senso di appartenenza a Casagiove, con un pallino, quello di creare occupazione, che possiamo trasformare in realtà se scaturisce interesse. Il turismo è un indotto per generare occupazione afferma il consigliere Caiazza ma i turisti verranno a Casagiove se ci sono una serie di caratteristiche che li incuriosiscono. Insieme al discorso lavoro, punteremo sulla rivalutazione dell’orgoglio di noi casagiovesi che sabato scorso ha conosciuto il culmine di quello che abbiamo detto un anno fa in campagna elettorale. L’Amministrazione Comunale si impegnerà a promuovere il brand Casagiove in giro per il mondo, ma serve tanta volontà dei cittadini per ottimizzare al meglio una grande risorsa qual è il turismo”.
Molte le persone accorse per assistere dal vivo al collegamento e coloro i quali hanno preso parte ai preparativi. afferma soddisfatto il consigliere alla cultura. Preparativi che hanno coinvolto tutta la popolazione per circa una settimana, culminati nella festa del collegamento. Soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino Corsale che ai microfoni del Tg itinerante ha dichiarato che «Casagiove aspira sempre a crescere, I prodotti tipici, le tradizioni, le connotazioni religiose con particolare rilevanza per il culto di San Vincenzo de’ Paoli che ha centinaia di accollatori a Casagiove, le opere artistiche, ma soprattutto il Quartiere Militare Borbonico: il servizio ha messo queste bellezze esaltando l’eleganza di Casagiove, il tutto con una grande partecipazione popolare. La rivalutazione del territorio non può che partire da noi stessi. L’Amministrazione, insieme all’aiuto del popolo, farà di tutto per attrarre turismo. In cinque anni può cambiare molto, tocca a noi lavorare per rilanciare, così da inculcare un modo di pensare diverso, una cultura diversa che conseguirà i propri risultati a medio lungo termine. I frutti li vedremo nel tempo, ora l’importante è rilanciare in maniera definitiva la città di Casagiove”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru