Antica Terra di LavoroCronacaNews

Casapulla. Scappa seminudo alla vista della Polizia: arrestato. Era irregolare in Italia

L’arresto è stato eseguito dalla Polizia di Stato di Caserta

Ieri il blitz degli agenti

CASAPULLA. Nella mattinata del 30 agosto, la Polizia di Stato di Caserta ha arrestato un cittadino albanese irregolare sul territorio nazionale.

Nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dell’immigrazione clandestina, gli uomini della Squadra Mobile, d’intesa con personale del Commissariato di P.S. di Santa Maria Capua Vetere, hanno fatto irruzione in una abitazione di Casapulla, dove hanno rintracciato il cittadino albanese M.A. 35 anni, pregiudicato per reati contro il patrimonio. L’uomo era in compagnia di una donna, di nazionalità ucraina.

Lo straniero, alla vista degli operanti, si dava alla fuga calandosi dal balcone della camera da letto della sua abitazione. Gli Agenti posizionati all’esterno del fabbricato notavano una persona seminuda, coperta solo dallo slip e da una canottiera di colore bianco, che tentava, dopo essersi nascosta tra le macchine in sosta nel cortile, di arrampicarsi sul muro di cinta per eludere il controllo. Ogni tentativo di dileguarsi risultava vano, in quanto il fuggitivo veniva immediatamente bloccato. I Poliziotti accertavano che il soggetto era già stato espulso dal territorio nazionale con accompagnamento coattivo alla frontiera, ma era poi rientrato illegalmente, violando le disposizioni del Testo unico in materia di immigrazione.

Dopo le formalità di rito, veniva tratto in arresto e su disposizione dell’A.G. tradotto presso le aule del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per la celebrazione del giudizio per direttissima. Successivamente, il Giudice di Pace competente per territorio convalidava il provvedimento di rimpatrio emesso immediatamente dal sig. Questore di Caserta, pertanto M.A. veniva coattivamente riaccompagnato alla frontiera marittima di Brindisi e definitivamente espulso dal territorio nazionale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.