CasertaGastronomiaNews

Caserta. Da Tegliami nasce la pizza “Porchetta e arance in crosta di patate”, prodotta con le arance di Villa Giaquinto

L’idea è stata del pizzaiolo Andrea Natale

Nonostante fosse in vendita già da più settimane, soltanto ieri è stata ufficializzata la creazione della pizza “Porchetta e arance in crosta di patate”, ideata dal mastro pizzaiolo Andrea Natale di “Tegliami”. Come si può vedere anche sulla pagina della rosticceria di Piazza Matteotti, la pizza è composta da porchetta di Ariccia, patate chips, provola di Agerola, marmellata di arance amare e basilico. Tra le varie realtà che hanno contribuito alla realizzazione di questa nuova pizza c’è anche il Comitato di Villa Giaquinto, poichè tra le materie prime che la compongono vi sono anche le rare arance amare che nascono dagli alberi interni alla Villetta.

Entusiasta anche Raffaele Giovine, attivista di Villa Giaquinto, che ha rilanciato la notizia dalla pagina del Comitato sul proprio profilo Facebook: “La marmellata è speciale, al sapore di riscatto” ha scritto “perchè viene prodotta su un bene confiscato alla camorra a Sessa Aurunca, dedicato a Alberto Varone, animato dalla cooperativa “Al di là dei sogni”. Con la sola produzione di questa pizza si sono riusciti a coniugare il recupero dei beni comuni, la lotta alla camorra, la tradizione della pizza e lo sviluppo locale”. In bocca al lupo e complimenti per questa lodevole iniziativa con l’augurio che quante più persone possano degustare il prima possibile la “Porchetta e arance in crosta di patate”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Pasquale Malatesta
Mi chiamo Pasquale, scrivo da Caserta, ho 19 anni e frequento il secondo anno della facoltà di Economia dell' Università "Luigi Vanvitelli" a Capua.

    Comments are closed.