• Dom. Ott 17th, 2021

Caserta. Parata medioevale in occasione della Fiera della Castagna nella frazione di Sommana

DiThomas Scalera

Ott 16, 2015

 

castagne

CASERTA. Grande attesa a Sommana, la più piccola delle borgate del capoluogo, per la fantasmagorica parata medioevale in programma sabato 17 in occasione della Fiera della Castagna, giunta alla quattordicesima edizione, e articolata in un intenso week end sui colli Tifatini, all’insegna del folklore e della tradizione, il 17 e 18 ottobre a due passi dai monumenti di Casertavecchia. E sarà proprio il “Viaggio nella storia” tra Casa Hirta e Sommana ad animare la giornata “clou” della manifestazione che coinvolgerà l’intero borgo, dalla tipica struttura urbanistica a ferro di cavallo, con un centinaio di figuranti impegnati in una serie di esibizioni nel corteo storico in costume con musici, danzatori, arcieri, sbandieratori, schermidori.
Un grande spettacolo tra le 20 e le 23 che vivrà il momento “clou” con i cavalieri partecipanti alla Giostra del Saracino, la grande novità di questa edizione della Fiera della Castagna. La Giostra è una rievocazione storica in costume medievale nata ad Arezzo presumibilmente dal 13
secolo. Si tratta di un’antica competizione cavalleresca che affonda le sue origini nel Medioevo e che consiste nel colpire il bersaglio, posto sullo scudo del Buratto (un automa girevole), con un colpo di lancia al termine di una veloce corsa a cavallo. Il tutto senza farsi colpire dal mazzafrusto, imbracciato dal Buratto stesso ed azionato da un meccanismo a molla. Lo schema originario della Giostra è stato, ovviamente, modificato a seconda delle tradizioni locali e degli spazi di svolgimento come, appunto, a Sommana dove, dopo la rincorsa in via Sanseverino, i cavalieri sbucheranno di gran carriera in piazza Chiesa, lungo un percorso transennato, per colpire il bersaglio, proseguendo la corsa verso via Tiglio.
La regia dell’originale evento è, come al solito, curata da Simona Fracasso dell’Associazione Orme di Tora e Picilli con la collaborazione di Enzo De Lucia del Servizio Volontariato Giovanile di Caserta.
Nell’occasione della Fiera, patrocinata anche dall’Ente Provinciale Turismo, Sommana si trasformerà in una location per l’esposizione di prodotti di artigianato e agricoltura nell’area di piazza Chiesa, grazie alla collaborazione dell’Us Acli di cui è presidente Francesca Dattilo.
La manifestazione, coordinata da Anspi e Comitato Festeggiamenti, guidato dal Parroco don Franco Greco, alla quale collaborano l’Associazione Culturale Palazzo Alois, la Pro Loco Caserta Antica animata da Pierluigi Cicia e Caterina Fierro, e Multicedi-Decò grazie all’impegno del direttore marketing Angelo Merola, avrà il suo centro pulsante in piazza Chiesa con gli stand aperti dalle 18 alle 23 dove si potranno degustare le gustose specialità a base di castagna confezionate dalle massaie locali.
La Fiera proseguirà domenica sera con l’apertura degli stand alle 18 e alle 20 in piazza Chiesa con lo spettacolo “Le mille bolle blu” per la regia di Gianni Gugliotta, animato da quattro donne, quattro voci, quattro esperienze musicali diverse che, insieme, danno vita ad un quartetto vocale polifonico e a una contagiosa miscela di simpatia, professionalità ed inesauribile energia. Il concerto, segue una scaletta piena di ritmo e di colori che partendo dalle più famose melodie della musica leggera italiana, arriva ai grandi successi dei cantautori, passando per l’intramontabile tradizione napoletana. I brani, eseguiti dal quartetto vocale femminile, saranno sostenuti dal semplice accompagnamento pianistico eseguito dal vivo e da basi originali che garantiscono armonizzazioni polifoniche e virtuosismi vocali coinvolgenti ed entusiasmanti. Di seguito si esibirà il Duo musicale “Alchìmia”.
Il Comitato organizzatore guidato dal Parroco don Franco Greco e da Michele De Simone, con Ciro Mandato segretario, e Maria Grazia Damiano, tesoriere, è composto da Carlo Albano, Andreana D’Agostino, Pierluigi Cicia, Rodolfo D’Avico, Giuseppe A. De Paolo, Giuseppe De Paolo, Rosaria Farina, Andrea Ferraiuolo, Donato Ferraiuolo, Caterina Fierro, Giuseppina Florio, Giuseppina Freniti, Stella Fusco, Anna Guarino, Michele Natale, Rosa Natale, Raffaella Rossi e Mario Vozza.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru