• Gio. Ott 21st, 2021

Cesa. Atti persecutori e lesioni a danno dei coniugi: ai domiciliari 32enne marocchino

DiThomas Scalera

Ott 23, 2015

wpid-carabinieri20.jpg

CESA. I carabinieri del Comando Stazione di Cesa, hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di un cittadino del Marocco di anni 32 con l’accusa di atti persecutori e lesioni personali in danno di due coniugi e della loro figlia minore, suoi connazionali.Gli episodi persecutori, maturati nell’ambito di dissidi di natura privata intercorrenti tra le parti in causa, sarebbero accaduti tra settembre e ottobre 2015 in Cesa (Ce). L’autorità Giudiziaria, in accoglimento alle risultanze investigative sviluppate dai militari dell’Arma, territorialmente competente, ha, quindi, emesso il provvedimento in parola.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru