Breaking NewsCoronavirusCronacaPagina NazionaleSanità

Coronavirus, 33.979 contagi e 546 decessi

Eseguiti 195mila tamponi

Sono 33.979 i positivi al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia, segnando un deciso calo rispetto ai 37.255 di sabato. Diminuiscono però anche i tamponi effettuati: 195.275, contro i 227.695 di sabato. Lo riferisce il ministero della Salute, precisando che i decessi sono 546 (contro i 544 del giorno precedente), portando il totale oltre la soglia psicologica dei 45mila (45.229). E’ invece di 116 unità l’aumento dei ricoveri in terapia intensiva.

La situazione in Campania

🔴COVID-19, IL BOLLETTINO ORDINARIO DELL’UNITÀ DI CRISI DELLA REGIONE CAMPANIA

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 3.771

di cui:

Asintomatici: 3.214

Sintomatici: 557

Tamponi del giorno: 24.948

Totale positivi: 111.187

Totale tamponi: 1.267.192

Deceduti: 35 (*)

Totale deceduti: 1.029

Guariti: 725

Totale guariti: 21.901

* Deceduti tra il 30 ottobre e il 14 novembre

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656

Posti letto di terapia intensiva occupati: 194

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)

Posti letto di degenza occupati: 2.224

** Posti letto Covid e Offerta privata

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Andrea De Luca
La rassegna

    Comments are closed.