• Mer. Ott 27th, 2021

Dylan Dog 337: solo parte di un rilancio

DiThomas Scalera

Ott 1, 2014

Il rilancio, per adesso, è stato solo parziale

image

Dopo un anno di gestazione, eccoci finalmente dinanzi al tanto chiacchierato rilancio di Dylan Dog a cura di Roberto Recchioni.
“SPAZIO PROFONDO” è il titolo della storia scritta in prima persona dalla rockstar del fumetto italiano per i disegni di Nicola Mari e con i colori di Lorenzo De Felici e che é contenuta nel numero 337.
E dopo questa piccola premessa é giusto che bruci le tappe e vi dica una cosa sostanziale : se era la rivoluzione radicale quella che attendevate, siete lontani dalla realtà.
É sempre più evidente che la rivoluzione sarà breve e graduale ( già la Barbato e il buon Brindisi avranno una bella gatta da pelare con il numero 338 dove vedremo il tanto atteso pensionamento di Bloch).
Ma quindi cosa c’è in questo numero 337 ?
Una storia che in realtà mi ha spiazzato perché nonostante il setting futuristico e sci-fi , mi son trovato davanti una storia classica ma allo stesso tempo fresca , anche se sofferente di alcuni passaggi piuttosto forzati … ma di base la storia é sicuramente più che sufficiente.
Il comparto grafico invece ha alti e bassi sia per quanto riguarda il lavoro di Mari ( la scena ” di stampo carpenteriano” non mi ha assolutamente convinto a livello registico mentre il tono generale delle 96 tavole é una gioia per gli occhi) che per il lavoro di De Felici( bellissima la palette grafica… ma ammazzata da una carta troppo cattiva neinconfrontindei coloristi).
In poche parole, bel numero…ma il rilancio é rimandato almeno al prossimo numero.
Inoltre segnalo con piacere il prezzo dell’albo che, oltre ad essere tutto a colori, ha anche un ampio redazionale con i futuri progetti Bonelli, tutto al prezzo di 3,20 euro.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru