esteriLavoroNewsPagina Nazionale

Finlandia, l’idea della premier Sanna Marin: “Lavorare meno e stare di più con la famiglia”

La premier finlandese Sanna Marin ha proposto di ridurre l’orario di lavoro a quattro giorni settimanali, ciascuno di 6 ore

In Finlandia la premier Sanna Marin, la più giovane capo di un governo del mondo, ha proposto di ridurre l’orario di lavoro a quattro giorni settimanali, ciascuno di 6 ore: “Una settimana lavorativa di quattro giorni, di sei ore ciascuno, con lo stesso stipendio. Perché non potrebbe essere il prossimo passo per la Finlandia? Otto ore sono davvero l’unica scelta possibile? Credo che le persone meritino di trascorrere più tempo con le loro famiglie, con i propri cari, dedicandosi agli hobby e altri aspetti della vita, come la cultura. Questo potrebbe essere il prossimo passo per noi”.

Sanna Marin è la leader del partito socialdemocratico ma la sua proposta piace molto anche all’Unione della sinistra radicale della ministra della Pubblica istruzione Li Andersson: “È importante consentire ai cittadini finlandesi di lavorare di meno. Non è questione di governare con stile femminile ma di offrire contenuti e mantenere le promesse agli elettori”. 

Sanna Marin

Attualmente in Finlandia si lavora 8 ore al giorno per cinque giorni alla settimana. Così la premier socialdemocratica sta studiando insieme a Li Andersson e alle altre leader della coalizione come cominciare un ampio test per sperimentare il modo migliore di adottare la settimana lavorativa accorciata. 

La giornata lavorativa di 6 ore funziona già nella vicina Svezia: nel 2015 Göteborg, la seconda città più grande dello stato scandinavo, ha ridotto l’orario di lavoro a sei ore al giorno nelle case di riposo e nell’ospedale municipale, senza variazioni allo stipendio dei dipendenti. E i risultati sono ottimi.

In effetti, lavorare di meno permetterebbe una maggiore attenzione e produttività, oltre ad avere più tempo per se stessi e per gli altri. Vedremo se anche in Finlandia opteranno per questa scelta.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.