Comunicati StampaNews

Forestazione, i sindacati: “Stabilizzare gli operai idraulico-forestali”

Per la Fai Cisl, la Flai-CGIL e Uila Uil Campania bisogna stabilizzare senza percentuali discriminanti

Forestazione, il 9 febbraio scorso l’incontro con l’assessore regionale all’agricoltura Caputo

NAPOLI – Forestazione, i sindacati chiedono le stabilizzazioni. “Per noi la stabilizzazione degli operai idraulico-forestali a tempo determinato deve riguardare tutti e non può essere definita sulla base delle percentuali di giornate lavorative, creando discriminazioni tra lavoratori”.

Così, in una nota congiunta i segretari generali di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil Campania Bruno Ferraro, Giovanna Basile ed Emilio Saggese, replicano alle affermazioni rilasciate a mezzo stampa dal presidente di Uncem Campania, Vincenzo Luciano, dopo l’incontro di due giorni fa in audizione alla Commissione Agricoltura del Consiglio regionale della Campania sul tema della forestazione alla quale i tre sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil non hanno partecipato.

“Il 9 febbraio scorso – ricordano Ferraro, Basile e Saggese abbiamo partecipato proprio insieme ad Uncem Campania ad un incontro con l’assessore regionale all’agricoltura Nicola Caputo, nel corso del quale abbiamo ribadito la nostra posizione in merito al processo di stabilizzazione, atteso da anni ed ora non più rinviabile da parte della Regione Campania.

Per questo ci meravigliano le affermazioni del presidente Luciano sulle quali non possiamo che ritenerci in aperto disaccordo auspicando, al contrario, l’avvio di una discussione seria e concreta sulle azioni da mettere in campo per arrivare finalmente – conclude la nota – ad un percorso di stabilizzazione di tutto il personale in forza agli enti montani della Campania”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.