• Dom. Ott 2nd, 2022

Isernia/Sesto Campano. Controlli straordinari dei Carabinieri: i particolari del servizio

L’operazione ha avuto esito positivo

ISERNIA/SESTO CAMPANO. La giornata di ieri ha visto in azione sul territorio i Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia con servizi straordinari di controllo sull’intera Provincia di Isernia con l’obiettivo di contrastare furti, danneggiamenti e spaccio e uso di sostanze stupefacenti. L’attenzione è stata rivolta in maniera più significativa alla guida in stato di ebbrezza, con l’impiego di etilometro e precursore, ampliando l’attività di controllo al mondo delle sostanze stupefacenti, in particolar modo sono stati attenzionati e controllati quei luoghi di maggiore frequentazione quali piazze, stazione ferroviari e terminal bus.

Il bilancio restituito dal servizio è stato positivo. Sono state identificate: 53 persone in totale tra soggetti a piedi e soggetti alla guida dei veicoli controllati; 4 pregiudicati agli arresti domiciliari controllati; eseguite 3 perquisizioni personali; 8 automobilisti sanzionati per violazioni al codice della strada, di cui 2 per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Nel corso di uno dei posti di controllo alla circolazione stradale all’ingresso dell’abitato di Sesto Campano, i Carabinieri di quella Stazione coadiuvati da una unità Cinofila opportunamente predisposta, durante il controllo di un’autovettura con a bordo due persone, hanno identificato un trentenne maceratese che è risultato destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per aver commesso atti persecutori in danno della sua compagna.

Grazie ai Carabinieri adesso gli incubi della donna potranno cessare essendo stato lo stalker sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

Stalking

Stalking è un termine di origine inglese utilizzato in italiano per indicare una serie di atteggiamenti tenuti da un individuo, detto stalker, che affliggono un’altra persona, perseguitandola, generandole stati di paura e ansia, arrivando persino a compromettere lo svolgimento della normale vita quotidiana.

Le condotte tipiche dello stalking configurano il reato di “atti persecutori” (art. 612-bis c.p.), introdotto con il D.L. 23 febbraio 2009, n. 11 (decreto Maroni).

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale