Sab. Set 21st, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

La Casertana non raccoglie quanto merita, il Potenza passa con Murano nella ripresa

3 min read

Parte male il campionato della Casertana

Falchi sconfitti in Basilicata

Sconfitta amara per la Casertana. Vince il Potenza con un gol di Murano, ma per il gioco, le occasioni ed i ritmi della prima frazione i falchetti avrebbero meritato di incanalare la gara su altri binari. Grida ancora vendetta l’occasione di Rainone con la grande parata sul colpo di testa a botta sicura. Nella ripresa lucani più propositivi e bravi a sfruttare la primissima vera palla danzante in area.

PRIMO TEMPO – Gonzalez al 4’ è bravo a chiudere sul primo affondo dei lucani. Murano prova a girarsi nell’area piccola, ma l’argentino ringhia e chiude. Poco dopo è Iuliano a provarci dalla distanza, ma la parata è fin troppo facile per Crispino. Al quarto d’ora un palla sporca fa tremare i falchetti: tiro-cross di Isgrò che scavalca Crispino e va ad accarezzare la traversa. Ma da questo momento sono i falchetti a prendere in mano le operazioni. Al 20’ è la Casertana ad andare ad un passo dal vantaggio. Ottima punizione tagliata di Zito, in area svetta Rainone che di testa impatta a colpo sicuro. Breza, però, sfodera un prodigioso colpo di reni e manda in rete. I falchi non si fermano. Santoro va via a tre uomini e cerca di sorprendere il portiere dalla distanza. Ritmi alti e gara pimpante. Fioccano i gialli per l’inevitabile agonismo.

SECONDO TEMPO – Il Potenza prova a fare qualcosa di più ed alza il suo baricentro. Ma la Casertana tiene botta e respinge gli attacchi. Mister Ginestra effettua due cambi nel primo quarto d’ora: dentro Laaribi e Varesanovic per Starita e Zito. Il Potenza passa in vantaggio: Murano incorna sottomisura su cross di Isgrò. Entra anche Floro a far coppia con Castaldo per cercare di rimettere in discussione il risultato. Nella battute finali i falchi si lanciano in attacco. Laaribi scodella in area un pallone invitante; Floro Flores taglia sul primo palo e trova la girata di testa che si spegne fuori dallo specchio. Dall’altra parte Murano trova un buco, ma anche Crispino che gli dice di no a tu per tu.  

POTENZA-CASERTANA 1-0

POTENZA: Breza, Viteritti, Iuliano, Dettori (18’ st Ricci), Coccia (40’ st Silvestri), Murano, Giosa, Sales (40’ st Sepe), Isgrò (31’ st Piccinni), Ramos Borges, Ferri Marini (18’ st Longo). A disp.: Brescia, Ioime, Panico, Giron, Di Somma, Talla. All. Raffaele

CASERTANA: Crispino. Rainone, Santoro, Gonzalez (30’ st Floro Flores), Starita (12’ st Laaribi), D’Angelo, Castaldo, Zito (15’ st Varesanovic), Ciriello, Longo, Clemente. A disp.: Zivkovic, Galluzzo, Lame, Matese, Lezzi, Longobardo, Gambino.

ARBITRO: Gualtieri di Asti

RETE:  17’ st Murano (P)

AMMONITI: Dettori (P), Gonzalez (C), Sales (P), Isgrò (P), Giosa (P), Ciriello (C), Giosa (P), Clemente (C), Castaldo (C), Viteritti (P).

Fonte: Casertana F.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open