• Gio. Ott 21st, 2021

Marcianise. Elezioni ATO, Oliviero bacchetta Velardi: "Inopportuno"

DiThomas Scalera

Mar 22, 2017

In merito alle elezioni ATO arriva la dura presa di posizione dell’esponente regionale dem Gennaro Oliviero nei confronti del primo cittadino Velardi. “Davvero meravigliato per le ultime esternazioni del Sindaco Velardi – esordisce Gennaro Oliviero, Presidente della Commissione Ambiente in Consiglio regionale, in una nota stampa – questi sembra più interessato alla mia azione politica che della gestione del Comune di Marcianise e, ora, dell’Ato rifiuti. Personalmente, mi sarei preoccupato di costruire un consenso unanime, come realizzato dal suo collega Mirra di Santa Maria Capua Vetere, nel Consiglio di Distretto idrico. Sono del parere che l’elezione avrebbe dovuto tenere conto del criterio territoriale. L’Ato rifiuti – aggiunge – rappresenta tutti i Comuni in Terra di Lavoro; inoltre, gli impianti pubblici si trovano nel territorio di San Tammaro, ragion per cui sarebbe stato più opportuna l’elezione alla presidenza del Sindaco Cimmino. In ogni caso, la scelta politica è stata diversa, anche se da me non condivisa; tuttavia, beninteso, nulla da eccepire sulla persona di Velardi. Oltre a questo, devo spendere una parola nei confronti di Luigi Munno, in quanto sono certo che non meriti questi attacchi: fa politica da anni, con coerenza si è schierato sempre dalla stessa parte, non rinnegando i suoi ideali e, ha svolto il ruolo di primo cittadino con estrema dedizione. Per il futuro – conclude Oliviero, mi sento di rammentare al Sindaco di Marcianise come una Istituzione debba sempre considerarsi super partes e fungere da esempio per la collettività. Mi auguro ritrovi la giusta serenità e, approfitto di questa occasione per fargli i miei migliori auguri”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru