• Mar. Ott 19th, 2021

Il Sindaco Giovanni Schiappa, questo pomeriggio, ha partecipato a Roma, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, alla presentazione del libro di Ismaele La Vardera – giornalista delle Iene – “Il mio nome è Zoccola, per la camorra sono un figlio di puttana” con la prefazione di Roberto Saviano, sulla storia del vice-sindaco di Mondragone, da cui partirà un progetto nelle scuole italiane in collaborazione con i rappresentanti d’Istituto di ScuolaZoo (R.I.S.) e l’Associazione Nazionale Cantanti, nell’ambito della collaudata iniziativa “Il silenzio e’ dolo”.

benedetto-zoccola

Il tutto insieme ad “Un attimo fa” del cantautore Marco Ligabue insieme al rapper Lucariello, autore della colonna sonora della serie tv “Gomorra”. “Siamo qui a Roma al fianco di Benedetto – commenta il Sindaco Giovanni Schiappaper continuare una battaglia che abbiamo scelto di combattere insieme e che, con grande audacia, Benedetto sta veicolando a livello nazionale. Il rispetto delle regole – continua il Primo cittadino – deve essere preteso dai grandi, ma va consolidato soprattutto nelle menti dei più giovani: sotto questo punto di vista, il viaggio nelle scuole alla base di questo progetto rappresenta senza dubbio un elemento di grande importanza. I giovani non hanno bisogno di paternali – conclude Schiappa – ma di esempi: e Benedetto lo è senza dubbio”.

rotazione_flash

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru