Dom. Mag 31st, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Montaquila/Venafro. Furto aggravato, contraffazione e violazione di sigilli: tre denunce

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

MONTAQUILA/VENAFRO. Carabinieri in azione nelle ultime ore in provincia di Isernia.

A Montaquila, i Carabinieri hanno sorpreso un uomo ed una donna, entrambi pregiudicati provenienti dall’hinterland napoletano, nei pressi di un’attività commerciale dove avevano perpetrato un furto di capi di abbigliamento per un valore complessivo di alcune centinaia di euro. Inoltre, sull’autovettura utilizzata dalla coppia di malviventi, sono stati rinvenuti arnesi atti allo scasso e strumenti idonei per aprire serrature, nonché circa cento CD musicali di artisti vari, palesemente contraffatti. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre nei confronti della coppia, dopo le formalità di rito espletate presso la caserma dell’Arma, è scattata una denuncia alla competente Autorità Giudiziaria per concorso in furto aggravato, contraffazione, alterazione o uso di marchi o segni distintivi, introduzione nello stato e commercio di prodotti falsificati e possesso ingiustificato di chiave alterate o di grimaldelli. Sempre nei confronti della coppia veniva avanzata anche proposta per l’applicazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio. A Venafro infine, i Militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno sorpreso un pregiudicato del luogo, alla guida della propria auto nonostante la stessa fosse stata già precedentemente sottoposta a sequestro amministrativo perché sprovvista di copertura assicurativa ed affidatagli in custodia giudiziaria. Nei suoi confronti è scattata una denuncia per violazione di sigilli ed il sequestro penale del veicolo.

Leggi anche:

Trentola Ducenta. Minaccia di morte e aggredisce la moglie convivente: arrestato

Cassino. Controllo del territorio: tutte le operazioni eseguite dai Carabinieri

 

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close