CronacaMusicaNewsPagina Nazionale

Musica: è morta Elisabetta Imelio, bassista e cantante dei Prozac+

Morta Elisabetta Imelio, anima del gruppo punk Prozac+: aveva 44 anni ed era malata di tumore

PORDENONE. Addio ad Elisabetta Imelio, bassista e cantante dei gruppi punk italiani Prozac+ e Sick Tamburo. Era malata di tumore ed è morta nella notte tra il 29 febbraio e il 1° marzo al Centro di Riferimento Oncologico di Aviano, in provincia di Pordenone, la zona di cui era originaria. Aveva 44 anni.

La Imelio aveva rivelato pubblicamente la propria lotta prima contro un tumore al seno e poi contro quello al fegato. Insieme al partner musicale Gian Maria Accusani nel 2017 aveva anche inciso “La fine della chemio”, brano cantato insieme a Jovanotti, Lo Stato Sociale e a numerosi altri artisti. Lascia il marito Francesco e un figlio piccolo.

La carriera musicale di Elisabetta Imelio era cominciata negli anni novanta, raccogliendo l’eredità del movimento artistico punk pordenonese conosciuto come “The Great Complotto” e fondando insieme a Gian Maria Accusani ed Eva Poles i Prozac+ (gruppo il cui appellattivo deriva dal nome commerciale di un farmaco antidepressivo, la fluoxetina), con i quali raggiunse la fama nazionale nel 1998 con il celebre singolo “Acida”. Dopo lo scioglimento del gruppo, nel 2007, formò sempre insieme ad Accusani i Sick Tamburo, con i quali pubblicò cinque dischi, l’ultimo uscito nel 2019.

La notizia della morte di Elisabetta Imelio è stata accolta con tristezza dai fan e dai ragazzi cresciuti con le sue canzoni punk.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.