• Sab. Ott 23rd, 2021

Piedimonte Matese. Rimozione della neve, dall’incontro col Prefetto trovata una intesa solo per l’emergenza

DiThomas Scalera

Nov 6, 2015

neve_matese

PIEDIMONTE MATESE. Diversi sindaci del Matese hanno incontrato oggi pomeriggio il Prefetto di Caserta, in merito alla pulizia e alla transitabilità    delle strade del Matese nel periodo invernale. Questo, perché la Provincia che ha questo compito ha fatto capire qualche settimana fa, senza se e senza ma, per dirla in politichese, che non ci sono soldi per cui il servizio non poteva essere assicurato. Da qui l’esigenza dei diversi comuni del Matese di chiedere un tavolo con il Prefetto per assicurare la viabilità in vista dell’inverno che è alle porte. La neve, quasi sempre mette letteralmente in ginocchio quest’area, spesso non preparata, come lo scorso anno quando per le improvvise nevicate  paralizzò anche la citta di Piedimonte Matese. Pensate cosa succederà nelle zone piu’ alte come Castello Matese, Gallo e San Gregorio Matese e ci fermiamo qui. L’incontro di oggi serviva a trovare una soluzione al problema che in parte è stata trovata. Il Presidente della Provincia Angelo Di Costanzo, presente al tavolo ha assicurato una copertura per la sola emergenza, se dovesse verificarsi. Per un piano piu’ ampio è difficile trovare i fondi anche perchè il ragioniere capo della Provincia ha già bocciato la richiesta di fondi in due occasioni.  Ora il Presidente Di Costanzo, insieme al vice Prefetto hanno concordato che si cercherà una soluzione per reperire i fondi necessari e non solo per le emergenze. I tempi ovviamente, non saranno proprio brevi.

GLI INTERVENTI

I timori tra i sindaci matesini restano intanto ancora alti, in particolare per i primi cittadini dei comuni montani di San Gregorio Matese, Gallo Matese, Letino e Valle Agricola, i più preoccupati per l’eventualità di non poter provvedere alla pulizia degli assi stradali esposti a neve e gelo, particolarmente motivati durante il confronto. “Il problema che ci troviamo dinanzi è reale e tangibile– dice il sindaco di Valle Agricola Rocco Landi – le nostre comunità rischiano l’isolamento ed è in gioco la sicurezza di studenti e lavoratori che quelle strade le percorrono quotidianamente. Senza contare il rischio di bloccare eventuali interventi di soccorso”.
Ringrazio la Prefettura che ancora una volta ha ascoltato le nostre esigenze e ci ha dato la possibilità di confrontarci col Presidente Di Costanzo – commenta il sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello – siamo certi che egli saprà fare in modo di trovare le risorse utili a garantire la continuità di questo servizio fondamentale per il nostro territorio, la cui sospensione causerebbe gravi problemi ai centri matesini che nei mesi invernali si ritrovano ad affrontare neve e gelo”.

Fonte: Italianews24

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru