Sab. Mag 30th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Pietramelara. Consiglio Comunale del 16 aprile, Palumbo: “Sono delusa ed offesa”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA
Loredana Palumbo

PIETRAMELARA. Martedì 16 aprile si è tenuto il Consiglio Comunale. Tra gli argomenti all’ordine del giorno vi era l’approvazione del bilancio di previsione, punto fondamentale per il Comune. Per il consigliere avv. Loredana Palumbo l’assise ha assunto le sembianze di una arena in cui qualche componente della maggioranza si è improvvisato gladiatore. Ecco l’intervento della professionista:

“Ho cercato di farlo ma non posso tacere. Dopo aver letto di tutto e di più sulla politica nostrana adesso voglio dire la mia come consigliere. Da un Consiglio Comunale voglio partire: l’ultimo tenutosi il giorno 16.04.2019. Beh, posso dire senza timore di essere smentita che si è trattato di una arena in cui qualche componente della maggioranza consiliare ha assunto le vesti di gladiatore. Chi avrebbe dovuto arginare le improprie argomentazioni ha permesso e contribuito a parlare e sparlare di cose estranee ai motivi di convocazione. Il punto focale di un consiglio in cui si doveva trattare di un argomento importantissimo, l’approvazione del bilancio di previsione, per il nostro paese e per le sue sorti è stato disperso. Per guadagnarmi la parola e poter finalmente parlare del bilancio ed esprimere le mie opinioni ho dovuto faticare. Tutto questo non è normale e, per me, non lo sarà mai. Sono delusa, indignata ed offesa come consigliere e come cittadina!”

Loredana Palumbo

Leggi anche:

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close