• Mer. Giu 19th, 2024

Pietravairano. Cinghiali, incontro di Coldiretti Caserta per aiutare gli agricoltori

Cinghiali, incontro di Coldiretti Caserta per aiutare gli agricoltori a Pietravairano

PIETRAVAIRANO. Si è tenuto ieri sera presso l’aula consiliare del comune di Pietravairano un incontro con gli agricoltori del territorio dedicato alle azioni da attuare per il controllo sulla specie del cinghiale.

Per la federazione Coldiretti Caserta è intervenuto il direttore Giuseppe Miselli che ha illustrato le azione messe in campo dall’associazione di rappresentanza in questi mesi sui tavoli istituzionali.

Miselli ha illustrato quindi quanto è stato portato dalla federazione Coldiretti di Terra di Lavoro all’Ambito Territoriale di caccia, ovvero uno degli strumenti per il controllo della specie del cinghiale nel territorio della provincia di Caserta grazie anche l’aiuto della Regione Campania.

Ieri sera presente anche Andrea Pirozzi, responsabile del settore caccia e pesca della UOD di Caserta, il quale ha illustrato la delibera della Giunta Regionale 590 del 18 ottobre 2023 dove si stabilisce che gli agricoltori possono effettuare un’azione di selezione sui campi.

A breve saranno anche organizzati i corsi sul territorio di Pietravairano per permettere di autorizzare gli stessi agricoltori alle attività.

È poi intervenuto Valerio Toscano, il presidente dell’ATC Caserta, che ha illustrato le azioni importanti che sono state effettuate dalla dall’ATC in questi ultimi anni in collaborazione con Coldiretti Caserta.

Presenti all’incontro anche il vice presidente dell’Ambito Caserta, Raffaele Bassi, ed il componente nonché coordinatore dei selettori Virginio Bianco.

Ha concluso i lavori l’avvocato Teodolinda Stocchetti, informando che Coldiretti Caserta assiste i propri associati anche nel caso di riconoscimento dei danni da cinghiali è della fauna selvatica.

Coldiretti Caserta sentitamente ringrazia il segretario di zona Carmine Paolino e tutto il personale dell’ufficio di Vairano ed il presidente di sezione Antonio Rotondo e la dottoressa Flora della Valle dirigente della UOD di Caserta.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

error: Content is protected !!