Alto CasertanoAntica Terra di LavoroCronacaNewsPoliticaPolitica localeProvinciaRoccamonfina

Roccamonfina – Consiglio comunale, nuovo round con la Fondazione Amore. Tanti i punti all’odg

Si svolgerà lunedì prossimo 12 dicembre, in prima convocazione, alle ore 19:00 la seduta di Consiglio comunale presso la Sala consiliare del Municpio sito in piazza Nicola Amore. Molti i punti previsti all’ordine del giorno sui quali sono chiamati ad intervenire la maggioranza guidata dal sindaco Carlo Montefusco e le opposizioni rispettivamente guidate dagli ex sindaci Letizia Tari e Ludovico Feole. Dopo l’approvazione dei verbali delle precedenti sedute, l’assise pubblica discuterà delle variazioni al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2016 (art. 175 comma 4 del  D. lgs. N. 267/2000).

montefusco

Successivamente si procederà all’approvazione dei seguenti regolamenti: – Regolamento Controlli Interni; – nuovo Regolamento di Contabilità; – Regolamento Comunale per le alienazioni di beni immobili comunali. In seguito il dibattito riguarderà una serie di progetti inerenti le attività produttive ed iniziative sociali. Saranno annunciate infatti la realizzazione di una struttura produttiva da destinare a “centro riparazione mezzi a motore”, in Roccamonfina alla via Sessa – Mignano, la realizzazione di una struttura produttiva da destinare a “Costruzione, assemblaggio manutenzione e vendita di serramenti in alluminio, PVC e legno”, lungo la via Roccamonfina-Teano, e la realizzazione di una struttura di interesse comune da destinare a “Centro di accoglienza altamente diversificata per soddisfare esigenze culturali nel campo musicale e delle discipline orientali”, in località Campetto.  Tali opere sono tutte classificate di “pubblico interesse”.

petrillo

Inoltre sarà comunicata l’adesione dell’Ente Comune al progetto di promozione e valorizzazione dei borghi storici italiani denominato “I Borghi più belli d’Italia”, promosso dall’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani), nonchè la stipula della convenzione relativa al conferimento delle funzioni di Stazione Unica Appaltante – Centrale di Committenza – ai sensi e per gli effetti degli artt. 37, 38 e 39 del D.Lgs. n. 50/2016. Infine l’assise discuterà il punto più controverso all’0rdine del giorno: provvedimenti inerenti la delibera di Consiglio n. 31 del 10.11.2016 riguardante la Fondazione Nicola Amore. E’ molto probabile che la maggioranza consiliare proceda con la revoca del CDA della Fondazione guidata dalla Professoressa Emma Petrillo e nomini un nuovo Consilgio di Amministrazione. Dopo le poemiche delle scorse settimane tutto fa pensare che si assisterà al’ennesimo scontro frontale che quasi certamente vedrà parlare i legali delledue parti. Con ogni probabilità sarà dunque l’ennesimo consilgio comunale infuocato.

rotazione_flash

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.