Sab. Mag 30th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Roma. Condotte SpA, Santillo e del Monaco (M5S) monitorano la crisi che sta attraversando l’impresa

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

ROMA. “Si è appena conclusa al Ministero dello Sviluppo Economico la riunione plenaria relativa alla situazione di crisi dell’impresa Condotte spa,

appaltatrice tra l’altro del Policlinico di Caserta. Presenti all’incontro i rappresentanti del Ministero e sindacali, e i Commissari” ,

comunicano i Portavoce del MoVimento 5 Stelle al Senato, Agostino Santillo, e alla Camera dei Deputati, Antonio Del Monaco.

“La situazione è difficile perché c’è una procedura fallimentare in atto, ma Condotte è una società che si spera potrà avere ancora un futuro serio ed importante. L’azienda, infatti, vanta importanti crediti anche da commesse pubbliche, che si spera di recuperare a breve per poter avere un po’ di ossigeno nelle proprie casse. Il cantiere del Policlinico di Caserta”, continuano i due parlametari casertani, “sembra avere buone possibilità per essere ultimato, poiché i Commissari hanno comunicato che si è quasi raggiunta un’intesa con un partner finanziario e con il Rettore dell’Università (committente dell’opera)”.

I Commissari avrebbero infine comunicato l’imminente pagamento degli stipendi di maggio 2018 agli operai utilizzati presso il cantiere del Policlinico casertano.

Il policlinico di Caserta

Leggi anche:

Caserta. Associazione culturale Araboce, da ottobre i Corsi di Lingua Araba 2018/2019
Boscoreale/Poggiomarino. Lavoratori in nero e aziende senza permessi: sequestrati due opifici

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close