Mer. Ott 16th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

San Felice a Cancello. Cantiere dei rifiuti, buona partecipazione all’assemblea sindacale

2 min read

Giovanni Guarino

EVENTI IN EVIDENZA

Tiene ancora banco la vicenda del cantiere di igiene urbana

Nota della Fiadel Ambiente

SAN FELICE A CANCELLO. Nonostante le notizie giunte dalla Casa Comunale, valutiamo poco rassicuranti le affermazioni fatte dal Sindaco in merito all’intera vicenda che gira intorno al cantiere di igiene urbana di San Felice a Cancello.

Abbiamo appreso dalla Delibera di Giunta n.2, pubblicata sull’ Albo Pretorio del Comune di San Felice a Cancello, la richiesta di anticipazione alla Tesoreria per un importo complessivo di euro 700.000.

Ma purtroppo questo gesto non è bastato a sospendere la vertenza e di conseguenza l’assemblea indetta per oggi, riteniamo che le garanzie legate alle retribuzioni dei lavoratori siamo scarse anche perché nessuna delle parti in causa ha assunto un impegno ben preciso in tal senso. Appunto per questo avevamo presentato una richiesta di incontro al Sindaco che però, invece di confrontarsi con i rappresentanti della O.S. FIADEL ha preferito affidare la sua risposta ai social e ai quotidiani di informazione.

La riunione si è tenuta comunque anche perché i problemi sostenuti dagli operatori ecologici non sono solo quelli relativi al pagamento delle retribuzioni che, presumibilmente, arriveranno sui loro conti corrente non prima di una decina di giorni, “se tutto va bene”, ma sono legati anche all’aumento dei carichi di lavoro generati da una cronica carenza di personale, dovute principalmente a personale che ha raggiunto i limiti di età e quindi collocato in pensione.

I lavoratori lamentano anche una serie di problematiche attinenti sia alla normativa vigente in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro che alle numerose incongruenze riscontrate nei cedolini paga di ognuno di loro.

Sono ormai diversi mesi che segnaliamo alla Regione Campania e al Consorzio Unico di Bacino la possibilità di assorbimento dei dipendenti ex CUB sul medesimo cantiere, segnalazioni che però sono rimaste senza alcun valido riscontro.

Adesso siamo in attesa della riunione di venerdì 21 che si terrà presso la Prefettura di Caserta.

Sabato prossimo si replica, annunciata una seconda assemblea sindacale.

Fiadel Ambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open