Ven. Mag 29th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Pietramelara. Telefonata sul centro vaccinale, tutto chiarito tra una mamma e De Robbio

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Il vicesindaco Giovanni De Robbio ha incontrato personalmente la signora dopo il diverbio di ieri

C’è stato un chiarimento con la donna

PIETRAMELARA. Ieri vi abbiamo raccontato di una mamma che ha chiesto spiegazioni sul centro vaccinale e che sarebbe stata offesa telefonicamente da un amministratore comunale (clicca qui per leggere l’articolo). Si tratta del vicesindaco Giovanni De Robbio, poi uscito allo scoperto, che nella serata di ieri ha replicato al post della signora su Facebook:

“Cara R… colgo con incredibile stupore il tuo sfogo via social in merito alla nostra telefonata odierna. Chiarisco subito che non mi sono mai permesso ne mai mi permetterei di apostrofare un cittadino con un simile epiteto! Figurati se lo farei con te, coetanea e mia amica di infanzia. Non fa parte del mio costume e chi mi conosce bene sa che sono sempre pronto e disponibile nei confronti delle esigenze di ogni cittadino. Oggi ho risposto alle tue domande dandoti ogni spiegazione in merito al centro vaccinale. Naturalmente mi sono dispiaciuto di come hai disprezzato il nostro paese, ma questo può essere l’effetto del tuo stato emotivo dovuto alla preoccupazione che è naturalmente comprensibile. Se al centro dei tuoi pensieri c’è la questione vaccinale, sono pronto a chiarire ogni punto della telefonata intercorsa oggi pomeriggio incontrandoti personalmente, ma se lo sfogo di una mamma preoccupata deve diventare il pasto di avvoltoi da tastiera pronti a manipolare la realtà pur di dipingere la persona che non sono, non mi interessa. I pietramelaresi mi conoscono da sempre per quel che sono: umile, genuino, altruista e soprattutto senza alcuna cattiveria in corpo! Probabilmente se c’è un motivo per il quale sento il dovere di chiedere scusa è solo per la mia troppa disponibilità nei confronti del prossimo, ma in questo caso le scuse vanno a mia moglie ed alla mia famiglia perché sono loro ciò che sacrifico maggiormente per essere sempre pronto e disponibile nei confronti altrui. Ti saluto con affetto ribadendo ancora una volta la mia piena disponibilità riguardo le tue istanze e quelle di tutti i cittadini! La mia famiglia mi ha educato per essere una persona per bene e sarà questo il bene più prezioso che conserverò fino alla fine dei miei giorni”.

De Robbio ha poi incontrato la donna di persona col quale ha avuto un chiarimento, come confermato dalla stessa signora via social: “La conversazione oggi avuta con Giovanni de Robbio si è conclusa personalmente tra me e lui, ci sono stati dei malintesi… E sia io che lui ci siamo fatte le scuse, spero davvero non succederà più”.

Tutto è bene quel che finisce bene, insomma.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close