• Gio. Ott 21st, 2021

San Nicola la Strada. "La Strada Amica", al via domani il progetto

DiThomas Scalera

Apr 18, 2016

ad17a43d5b260ecb72f51df193653bfe_L
SAN NICOLA LA STRADA. Prenderà il via domani martedì 19 aprile 2016 a San Nicola la Strada, il progetto pilota di Educazione Stradale “La Strada Amica” che coinvolgerà i bambini delle classi quinte delle Scuole Primarie di entrambi i plessi scolastici cittadini (Speranzas e Nicholas Green).
Il progetto è stato promosso dall’assessore alla viabilità dott.ssa Valeria Tramontano in collaborazione con la consigliera comunale dott.ssa Michela Papa, con il sostegno del Sindaco avv. Vito Marotta e con il
supporto del Comando di Polizia Locale giudato dal comandante Ten. Col. Michele Orlando.
Gli operatori di vigilanza del Comando di Polizia Municipale terranno quattro incontri della durata di circa due ore di carattere sia teorico che pratico, volti alla conoscenza ed all’acquisizione di comportamenti
adeguati e sicuri da tenere in strada nel rispetto delle norme vigenti del Codice della Strada.
Il progetto totalmente a costo zero per l’Amministrazione Comunale, è stato posto in essere grazie al contributo di imprenditori privati operanti sul territorio quali: Amoroso Concorsi CFPCM CORSI SRLS, Briò Supermercati Leone, Autoscuola Posillipo, TRE Store-viale Europa, Balloon Party e Farmacia dott. Antonio Sorrentino, che hanno permesso la stampa degli opuscoli teorici e pratici che saranno forniti in dotazione ai partecipanti. L’obiettivo primario del progetto è quello di favorire la interiorizzazione già dalla tenerà età, di alcune regole fondamentali e necessarie per un buon percorso di crescita nell’ottica di cittadino/utente consapevole e responsabile, in modo da poter circolare sia come pedoni e ciclisti oggi che come futuri automobilisti in tutta SICUREZZA .

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru