Antica Terra di LavorocasagioveNewsPoliticaPolitica locale

Casagiove. Dimissioni consigliere comunale Ernesto Mese, arriva al suo posto Cira Di Gennaro

Mese ha annunciato le sue dimissioni per impegni professionali

CASAGIOVE. Ernesto Mese discepolo politico del primo cittadino Roberto Corsale, si è dimesso lunedì mattina. Il consigliere ha presentato la sua domanda di dimissione dalla carica annunciando la scelta delle sue dimissioni per impegni professionali legati alla sua attività lavorativa che gli impedisce di continuare a fare il suo lavoro di rilancio per la città di Casagiove. Il suo posto è stato preso dalla nota artista ed insegnante cittadina Cira Di Gennaro prima dei non eletti, Direttrice artistica della realtà associativa culturale di Casagiove “Enrico Caruso” la Di Gennaro come ricordano tutti in città all’epoca delle elezioni comunali manco l’ingresso nel Consiglio comunale del paese per un solo voto non ottenuto, la professoressa di canto conquisto 210 preferenze, venne preceduta nello spoglio elettorale da Alessandra Ammirati. Una situazione del tutto strana quella che oggi si registra nuovamente in città visti i vari colpi di scena accaduti in passato nella maggioranza comunale, venerdì scorso Mese ed il sindaco Corsale presentarono ufficialmente nell’aula consiliare alla stampa il bilancio sociale, perché quindi non comunicare in quel momento da parte di Mese le dimissioni? si prospettano ancora sorprese? magari il primo cittadino farà nuovamente un nuovo rimpasto politico all’interno della Giunta comunale?

Cira Di Gennaro

Ci auguriamo per concludere che siano per ora davvero terminati i colpi di scena all’interno della maggioranza comunale, ma soprattutto ci auguriamo ancora per Casagiove che tutti gli scopi da raggiungere nel 2019 siano per l’amministrazione comunale raggiunti senza più capovolgere i banchi. Le amministrazioni comunali non sono per ribadire a chi oggi dimentica dei puzzle da smontare e rimontare a gusto e scelta personale. Quindi non ci resta che concludere ed osservare l’andamento politico, mettendo quindi la città in mano ai posteri che attendono con ansia di sapere l’ardua sentenza.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.

0 %