Lun. Set 23rd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Smantellata la “setta macrobiotica”: riducevano gli adepti alla fame e alla schiavitù

2 min read

Si chiama Mario Pianesi, ha 73 anni ed è uno dei leader italiani per quanto riguarda il settore macrobiotico. Dalle diete ai locali di somministrazione di cibo macrobiotico in tutta Italia, Pianesi gestisce, affiancato dalla moglie Loredana Volpi di anni 51, uno dei più vasti giri d’affari del settore. Sembrerebbe però che non si limitasse a questo. Infatti, come si evince dai rapporti delle squadre mobili di Ancona e Forlì, Mario Pianesi, con la moglie e almeno altre 3 persone che rivestivano un ruolo apicale nella storia, avrebbe gestito una vera e propria “setta macrobiotica”, soggiogando alcune persone a un cambio radicale della propria vita, non soltanto nell’aspetto dell’alimentazione ma anche e soprattutto in quello lavorativo e sociale. I vari “adepti-clienti” del “dottore” avrebbero dovuto abbandonare perfino le proprie occupazioni per dedicarsi ad aiutare la “causa” del Pianesi, in cambio di promesse di miglioramenti sostanziali nella propria vita, che avrebbero persino consentito (come diceva il Pianesi) anche la cura del cancro e di altre malattie potenzialmente mortali. Associazione a delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù , maltrattamenti, lesioni aggravate ed evasione fiscale: sono questi i capi d’accusa contestati alla “setta macrobiotica”, smantellata dalla polizia proprio nella giornata di oggi. “I farmaci non curano, tolgono semplicemente i sintomi, la medicina uccide, i medici sono degli assassini”, queste le parole che era solito dire ai propri adepti, secondo quanto testimoniato da uno di loro durante gli atti d’inchiesta. Il “maestro” aveva anche messo in atto delle diete macrobiotiche molto ferree, che andavano gradualmente verso un sempre più assurdo quasi digiuno totale. Emblematico il caso di una ragazza che, per curarsi una grave malattia, aveva iniziato una dieta che l’ha portata in pochissimi mesi a pesare dai circa 60 chili a 35. A chiosa di tutto, nel “sistema” Ma.Pi (dal nome del “fondatore), ci sarebbero state delle vere e proprie “pretese economiche” nei confronti degli adepti stessi, che spesso venivano sfruttati anche per farli lavorare a gratis o per poche centinaia di euro, nei vari punti gestiti dal “guru”. Restiamo in attesa dell’evolversi dei fatti.

Il vestito nuovo

Testamento atemporale

Open