Gio. Nov 14th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Trapani. In diretta Facebook mentre guida, auto si ribalta: muore il figlio di 13 anni

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Fabio Provenzano perde il controllo della sua Bmw durante una diretta postata su Facebook

Il secondo figlio di 9 anni è in condizioni critiche

ALCAMO (TP). Dramma nella notte di venerdì 12 luglio nei pressi dello svincolo di Alcamo, in provincia di Trapani, sulla A29 che collega Palermo a Mazara del Vallo. Fabio Provenzano, 34 anni, mentre viaggiava con i due figli, si è ribaltato con la propria auto ferendosi gravemente. Nell’incidente è morto il figlio più grande, Francesco di 13 anni.

Ferito gravemente anche Antonino, il fratellino di 9 che è stato successivamente trasportato all’ospedale Villa Sofia di Palermo. Le sue condizioni, inizialmente molto gravi, avevano fatto diffondere la notizia del suo decesso, ma la notizia è stata smentita. In realtà, il bambino è ricoverato con prognosi riservata nel reparto di neuro rianimazione e le sue condizioni restano critiche.

Fabio Provenzano, pochi secondi prima dell’impatto, pare stesse postando una diretta su Facebook. L’uomo spesso faceva dei video mentre era alla guida della sua auto, una Bmw 320.

Gli investigatori avrebbero ricostruito la dinamica dell’incidente proprio dalle immagini della diretta. L’ipotesi più accreditata è che Provenzano, distratto dallo smartphone, abbia sterzato bruscamente forse per evitare di finire fuori strada, provocando lo schianto.

La vettura si sarebbe ribaltata, stando ai rilievi della Polizia Stradale. Le cause sono ancora da accertare comunque.

Il padre e i due fratelli sarebbero stati sbalzati al di fuori dell’auto. Francesco è morto sul colpo, Antonino sta lottando per sopravvivere.

Leggi anche:

  1. https://www.v-news.it/calcio-mihajlovic-ho-la-leucemia-vincero-questa-battaglia/

    Mihajlovic: “Ho la leucemia, vincerò questa battaglia”

  2. https://www.v-news.it/solopaca-rubano-rame-inseguiti-dalla-polizia-ladri-in-fuga-sulla-telesina/

    Rubano rame, inseguiti dalla Polizia: ladri in fuga sulla Telesina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close