• Ven. Ott 22nd, 2021

Vitulazio. Dopo la revoca delle deleghe gli assessori partecipano ancora alla Giunta

DiThomas Scalera

Feb 1, 2016

Raffaele Russo
Raffaele Russo

VITULAZIO. La Giunta Comunale continua ad operare anche dopo la revoca delle deleghe agli assessori da parte del Sindaco. Chi si aspettava uno scatto d’orgoglio o una presa di posizione, almeno da pare degli assessori defenestrati, si è dovuto ricredere. Nostante il Sindaco Romano avesse revocato le deleghe agli assessori, lasciandoli assessori di fatto senza poteri, gli assessori senza portafoglio hanno continuoato a partecipare alle sedute della giunta comunale. Pur di restare nella maggioranza, gli assessori azzerati sono disponibili anche a sacrificare il loro orgoglio e la loro dignità politica. Oramai gli assessori azzerati si sono resi conto che chi deve gestire il potere è sempre e solo il Sindaco Gigggino, mentre loro sono chiamati ad alzare la mano senza creare ostacoli e problemi. Il Prof. Romano in tal modo ha dimostrato che il gioco lo conduce lui e non ha bisogno di altri se non per alzare la mano. Prendere o lasciare, queste sono le regole democratiche del sistema di potere del Sindaco Romano. Una vera e propria prova di forza dalla quale il primo cittadino ne esce vincitore, mentre la sua maggioranza si deve ancora una volta adeguare alle regole dettate dal loro capo.
C.S.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru